Libri sull'autostima: i nostri suggerimenti

Ci stimiamo abbastanza? L’immagine che abbiamo di noi corrisponde a quello che siamo davvero? Vorremmo essere più sicuri o più assertivi? Abbiamo selezionato per voi tre libri su come migliorare l’autostima: vediamo da dove partire per iniziare un percorso di lettura per migliorare il nostro rapporto con noi stessi

Libri sull'autostima: i nostri suggerimenti

Il concetto di autostima risale solo al secolo scorso. L’autostima è, letteralmente, la stima ‒ ovvero la considerazione ‒ che abbiamo di noi: quale valore e quali abilità ci riconosciamo, quali pregi e quali difetti, quanto siamo consapevoli dei nostri limiti, ma soprattutto delle nostre capacità. Negli ultimi anni ne sentiamo parlare sempre di più: leggiamo articoli sulle conseguenze di una scarsa autostima, cerchiamo rimedi su come poterla rafforzare, ci informiamo sul modo giusto di educare i nostri figli affinché crescano come individui autonomi e sicuri di sé. L’autostima nasce dal confronto tra ciò che pensiamo di noi e ciò che vorremmo essere. In questo confronto sottovalutiamo spesso l’importanza di ciò che effettivamente siamo, delle nostre attitudini e delle nostre potenzialità. Vi suggeriamo tre libri sull'autostima che possono aiutare ad avere una visione più articolata e completa di sé stessi e a rafforzarci.

 

Libri sull’autostima: i titoli

101 modi per allenare l’autostima, di Luca Stanchieri. È possibile rafforzare l’autostima? Sì, con un allenamento costante e mirato. 101 esercizi proposti da un life coach di professione per conseguire risultati concreti in termini di crescita personale e miglioramento delle proprie relazioni personali. “Una palestra quotidiana per il nostro potenziale. Un manuale per imparare a relazionarci con noi stessi in modo più sano e, di conseguenza, per vivere i rapporti interpersonali in modo più sereno”.

 

I sei pilastri dell’autostima, di Nathaniel Branden. Il famoso psicoterapeuta definisce i sei pilastri dell’autostima: vivere consapevolmente, accettare e accettarsi, avere responsabilità e sicurezza di sé, porsi degli obiettivi e mantenere l’integrità personale. Attraverso questi sei pilastri Branden dimostra quanto sia importante valorizzare i propri successi personali e instaurare col prossimo delle relazioni appaganti per accrescere la propria autostima.

 

Migliorare l’autostima, di Silvio Crosera. Una guida su come ritrovare l’equilibrio e su come maturare la stima per sé stessi, scoprendo i propri punti di forza e imparando a comunicarli all’esterno, soprattutto ai colleghi di lavoro e ai superiori. “Un manuale scritto da un esperto psicologo per stimarsi e farsi stimare di più”.

 

Libri sull’autostima: gli autori

Vediamo più da vicino gli autori dei libri sull'autostima che abbiamo selezionato: Luca Stanchieri è uno psicologo specializzato nell’applicazione del life coaching. Ha collaborato con diverse riviste di psicologia e formazione e ha partecipato come life coach alla trasmissione televisiva in onda su La7 Adolescenti Istruzioni per l’Uso. 101 modi per allenare l’autostima è il suo ultimo libro. Nathaniel Branden è uno psicoterapeuta considerato un pioniere nel campo dell’autostima. Ha scritto 18 libri conosciuti e tradotti in tutto il mondo. Ha sviluppato un test che ha lo scopo di portare alla coscienza pensieri e sentimenti inconsci, trasformando le proprie insicurezze in punti di forza. Silvio Crosera è uno psicologo e psicoterapeuta. Cura diversi percorsi dedicati ai bambini con difficoltà di apprendimento e di attenzione e si occupa della formazione e dell’aggiornamento degli insegnanti della scuola primaria.

 

Fonte immagine: jhritz