Libri su come gestire la rabbia: i nostri suggerimenti

C’è chi esplode violentemente e chi cerca di soffocare lo scatto d’ira. Ma a tutti, almeno una volta, è capitato di lasciarsi andare alla rabbia. È spesso causa di conflitti di coppia e familiari e impedisce di affrontare gli imprevisti serenamente. Come imparare a controllarla? Abbiamo selezionato per voi tre libri su come gestire la rabbia

Libri su come gestire la rabbia: i nostri suggerimenti

Che siate di indole calma o irascibile poco importa. A tutti, almeno una volta, è capitato di andare su tutte le furie. Per gli antichi l’ira era una vera e propria malattia, un ostacolo che impediva di raggiungere la virtù. Andava ora estirpata, ora. Oggi numerosi studi dimostrano che la rabbia è dannosa sia se lasciata esplodere sia se repressa. Una sfuriata collerica può avere conseguenze negative su di noi e sul nostro rapporto con gli altri. E, d’altra parte, reprimere la rabbia può portare a ripercussioni personali sul piano fisico e psicologico, generando tachicardia, cefalee e ipertensione. Bisogna quindi imparare a gestire la rabbia, affinché sia per noi una risorsa e non un danno. Abbiamo selezionato per voi tre libri sulla gestione della rabbia: vediamo quali.

 

Libri su come gestire la rabbia: i titoli

Rabbia. L’emozione che non sappiamo controllare, di Cinzia Tani e Rosario Sorrentino. Cos’è la rabbia? Perché si scatena? Come la si può controllare affinché non rovini la nostra vita e quella degli altri? Cinzia Tani e Rosario Sorrentino individuano le radici neurologiche della rabbia e suggeriscono come imparare ad affrontarla e gestirla, trovando un compromesso tra la nostra parte istintiva e irrazionale e quella più saggia e umana.

 

L’ira. Come controllare, gestire, trasformare l’altra faccia dell’amore, di Gary Chapman. Gary Chapman ritiene che la rabbia non sia solo il nostro modo naturale di difenderci dagli attacchi alla nostra persona. Per questo raccoglie una serie di racconti e conversazioni raccolti da Chapman nel corso della sua lunga carriera di consulente familiare. Un manuale che grazie ai numerosi casi trattati aiuta a comprendere quali siano i modi migliori per non cedere alla rabbia.

 

L’ira di Achille. Come dominare la collera, quando è necessario, di Paolo Meazzini. Per gli antichi la collera poteva essere dominata solo da un animo sapiente e virtuoso. Paolo Meazzini si chiede se questa prerogativa sia propria effettivamente dei soli saggi o se chiunque può imparare a governare l’ira. Tramite questa breve guida l’autore risponde alla domanda indicando una serie di suggerimenti e consigli che ognuno di noi potrà mettere efficacemente in pratica per gestire la rabbia.

 

Libri su come gestire la rabbia: gli autori

Vediamo più da vicino chi sono gli autori tre libri su come gestire la rabbia che abbiamo scelto per voi. Cinzia Tani è giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice televisiva e radiofonica. Rosario Sorrentino è neurologo e fondatore dell’Istituto di Ricerca e Cura degli attacchi di panico. Insieme, sono autori di Rabbia. L’emozione che non sappiamo controllare. Gary Chapman è uno dei più famosi consulenti familiari statunitensi, esperto nella risoluzione dei problemi di coppia e familiari. Paolo Meazzini è direttore della rivista Psicologia e Scuola. Ha scritto numerosi libri e articoli e ha partecipato al comitato di redazione di varie riviste italiane e straniere.

 

Fonte immagine: S.Hart Photography