Marina Belleggia

Psicologa Psicoterapeuta

Solo considerando che la sofferenza umana si esprime attraverso manifestazioni sintomatiche della mente e del corpo e che la mente e il corpo sono in un continuo dialogo tra loro ho la certezza di poter aiutare chi si rivolge a me senza trascurare nessuna componente necessaria alla guarigione della persona. Poiché credo che le risorse dell’uomo siano insite nella psiche e nella corporeità e che, qualora la persona ne diventi consapevole, può fare già un primo passo importante verso la guarigione psicofisica.
Credo fermamente in un ruolo dello psicoterapeuta che sia rispettoso di tali risorse, già naturalmente presenti in ognuno di noi. Non c’è da fare altro se non sostenere la persona e aiutarla a vedere ciò che non vede, a sentire ciò che ha difficoltà a sentire, e così, giorno dopo giorno, a cambiare un po’ i suoi comportamenti. E' per questo che ho scelto di affiancare terapie psicologiche che agiscono sulla mente a terapie corporee che agiscono sulla componente somatica della persona. Nello specifico, utilizzo l’analisi transazionale di Berne per la psicoterapia e il training autogeno di Schultz come metodo di rilassamento.

Indirizzo

V.le Ippocrate, 116 00161 Roma (Roma) - Lazio

Contatti

380.3116197

Attività

Profilo Professionale
  • 48anni, 10 anni di attività
  • 2002 anno iscrizione Albo degli psicologi del Lazio numero 10676
  • 2001 Laurea in psicologia Clinica, Università Pontificia Salesiana, Roma
Specializzazioni
  • 2007 specializzazione in Psicologia Clinica, Analisi Transazionale, Università Pontificia Salesiana, Roma