Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20563
Relazioni

Come scrisse il filosofo greco Aristotele nel IV secolo a.C. l'uomo è un animale sociale: non può fare a meno della relazione con gli altri, è una necessità, un bisogno primario. Le relazioni ci permettono non solo banalmente di non patire la solitudine, ma anche di conoscere di più noi stessi, perché le persone che ci circondano sono spesso, per quanto diverse da noi, il nostro specchio. Le relazioni amorose, il legame affettivo con amici, fratelli, genitori e parenti, i rapporti di lavoro e oggi anche quelli che si creano sul web, riempiono di sostanza la nostra vita e partecipano a costruirne il senso.

Un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio interessante su quelli che risulterebbero essere i tratti di personalità di maggior successo in amore. Ebbene, persone con tratti di personalità narcisistici e antisociali riuscirebbero meglio di altri nel buona impressione al primo incontro nonostante, dicono gli autori, questi tratti possano generalmente risultare poco desiderabili e apprezzati socialmente. Come spieghiamo questo apparente paradosso?   Narcisisti antisociali... »

Di Cristina Rubano

Il perfezionismo nei bambini può essere facilmente scambiato per qualcosa di positivo. Un bambino che è capace di mantenersi a lungo concentrato e di disegnare o scrivere con grande precisione sarebbe il sogno di ogni madre per la sua diligenza. Il perfezionista però non è mai soddisfatto di sé e questi continui sforzi confluiscono nell’insoddisfazione piuttosto che nella gioiosa contemplazione dei propri sforzi.   Essere perfezionista Il perfezio... »

Di Francesca Cilento

L’oggettivazione sessuale è un meccanismo psicologico che deumanizza la persona fino a renderla non più soggetto ma oggetto sessuale, strumento a mero scopo di soddisfacimento del tutto avulso sia da un coinvolgimento relazionale sia dal riconoscimento di bisogni e qualità umane alla persona in questione. Vi sembra assurdo e al limite del possibile? Eppure l’oggettivazione sessuale è un meccanismo con il quale ci troviamo a confrontarci quasi ogni giorn... »

Di Cristina Rubano

Il rapporto tra genitori e figli è zeppo di aspettative. Che siano positive o negative, reali o immaginarie, contenute o eccessive sempre animate da buon intenzioni, le aspettative sono una componente fondamentale di una relazione tanto speciale. Le aspettative genitoriali spesso nascono dal confronto della propria esperienza con quella del figlio che riapre antiche ferite e prove superate e a volte si desidera che per il figlio tutto sia più semplice.   Il bambino fantasma... »

Di Francesca Cilento

Ogni genitore ama suo figlio e nei primi anni di vita è davvero considerato una superstar. Per i nostri piccoli il genitore rappresenta un esempio e un traguardo della crescita e sembra quasi dotato di poteri: tutto gli riesce facile. Purtroppo l’amara verità è un’altra: i genitori sono più allenati alle sfide della vita, hanno più esperienza e per questo cercano di creare un contesto protetto dove i figli non debbano scontrarsi con sfide eccessi... »

Di Francesca Cilento

Il 1° Ottobre si celebra la Giornata Internazionale degli Anziani, un ulteriore appuntamento promosso dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per ricordare il ruolo attivo degli anziani nella nostra Società. Spesso sembra che l'unica fascia d'età presente e attiva nel nostro mondo sia quella degli adulti che lavorano e gli anziani (come altre fasce d'età) sono reclusi in un angolo. Eppure la nostra è una Europa che sta invecchiando e che si riempie di ... »

Di Francesca Cilento

Alcuni comportamenti tenuti nei confronti del partner, come alzare gli occhi al cielo o la tendenza a criticare sarebbero ognuno un indicatore che premonisce il divorzio. Questo secondo uno studio condotto sull’argomento. Ma sarà davvero così?   Un indicatore di divorzio John Gottman, professore di psicologia dell’ l’Università di Washington, insieme al suo team del Gottman Institute ha studiato per 40 anni le interazioni e le dinamiche fra le coppi... »

Di Cristina Rubano

L’irrequietezza in un bambino, specie quando è prolungata, lascia spesso i genitori confusi, poiché il piccolo appare capriccioso, agitato, richiedente o inconsolabile e nessuna risposta da parte dell’adulto sembra funzionare. I bambini possono mettere a dura prova, non è sempre facile riuscire a comprendere il significato dei loro comportamenti e spesso impazienza, rabbia e frustrazione hanno la meglio sui genitori amplificando il problema in un circolo vizio... »

Di Cristina Rubano

Avere molti amici protegge la salute fisica e mentale aumentando la resistenza del corpo al dolore e proteggendo da disturbi e disagi psicologici. Un recente studio arriva a suggerire addirittura che avere una ricca rete di relazioni sociali possa fungere da analgesico naturale aumentando la soglia di tolleranza al dolore. Vediamo meglio perché.   L’amicizia cura il dolore? Lo studio proviene dall’Università di Oxford dove Katerina Johnson e colleghi avrebbero d... »

Di Cristina Rubano

La sessuofobia è catalogata come un disturbo di natura psichica caratterizzato dall’avversione nei confronti della sfera sessuale. Non si tratta solo di rifiutarsi di avere dei rapporti, ma di rifuggire molti aspetti della sessualità.  Come ogni altra fobia la sessuofobia si caratterizza per alcuni aspetti specifici: > Una risposta emotiva negativa eccessiva ed incontrollata verso la fonte della fobia stessa, > Pensieri incontrollati che fomentano la p... »

Di Francesca Cilento

Scarica flash player