Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20563
Relazioni

Come scrisse il filosofo greco Aristotele nel IV secolo a.C. l'uomo è un animale sociale: non può fare a meno della relazione con gli altri, è una necessità, un bisogno primario. Le relazioni ci permettono non solo banalmente di non patire la solitudine, ma anche di conoscere di più noi stessi, perché le persone che ci circondano sono spesso, per quanto diverse da noi, il nostro specchio. Le relazioni amorose, il legame affettivo con amici, fratelli, genitori e parenti, i rapporti di lavoro e oggi anche quelli che si creano sul web, riempiono di sostanza la nostra vita e partecipano a costruirne il senso.

Il tema dei figli su Internet e dei minori e le Nuove Tecnologie scatena negli adulti atteggiamenti molto protettivi. La paura di fare brutti incontri o di visionare materiali non idonei ci porta a riflettere su come evitargli esperienze digitali negative. Ragionare sull’educazione digitale significa anche considerare l’altra faccia del problema: e se fossero loro a causare problemi? Cyberbullismo, sexting, spese folli, ma anche diffusione di materiali poco idonei possono essere c... »

Di Francesca Cilento

Educare al digitale è una questione spinosa per genitori ed insegnanti. La differenza generazionale tra migranti digitali e touch generation rende difficile integrare la nostra infanzia con i nuovi strumenti a disposizione. La questione diventa ancora più difficile se poi consideriamo che è difficile immaginare coma un bambino possa vivere questa totale apertura al mondo e  al pubblico dato che non è stata vissuta dagli adulti odierni. Tante domande possono so... »

Di Francesca Cilento

Controllare i figli è da sempre una priorità dei genitori e un ostacolo alla propria libertà che ogni figlio deve eliminare come conquista personale. Un tempo la possibilità di poter uscire di casa da soli costituiva un primo passaggio per questa emancipazione, con la possibilità di avere uno spazio proprio un po’ più difficile da raggiungere. Il controllo a distanza quindi non è solo parental control, ma anche una nuova forma di relazion... »

Di Francesca Cilento

Perché c’è bisogno di regole per litigare bene? Spesso i litigi e le discussioni sono percepite come una minaccia alla stabilità di una relazione, come se il conflitto fosse un incidente di percorso, qualcosa che sarebbe meglio evitare… ma, non è sempre così!   Le aspettative sull’assenza di conflitto Un conflitto, una discussione accesa possono lasciarci piazzati, confusi… specie nelle relazioni di coppia o in quelle fra genit... »

Di Cristina Rubano

Il 20 Novembre fu scelto nel 1954 dall’Assemblea Generale come Giornata Mondiale del Bambino in contemporanea con l’adozione della Dichiarazione dei diritti del Bambino. Nell’ottica dell’assemblea c’era il desiderio di rivedere anno dopo anno le iniziative prese dai vari stati membri in favore dell’infanzia. Quali sono i diritti dei bambini odierni? Spesso oggi, in totale buona fede, ne viene dimenticato uno, soprattutto dai genitori: la possibilità ... »

Di Francesca Cilento

La capacità di stare in relazione con gli altri, è la tappa più complessa e articolata che l'uomo deve raggiungere. Tutti noi stiamo in mezzo agli altri ogni attimo, comunichiamo a vari livelli, con persone diverse, in modo diretto o mediato. Stiamo con gli altri dal momento in cui veniamo concepiti, eppure stare con gli altri, stare accanto agli altri, parlare, ascoltare, non equivale a stare in una buona relazione. Non è così automatico. Al momento in cui... »

di Sabrina Costantini Psicologa Psicoterapeuta

Un gruppo di ricercatori ha condotto uno studio interessante su quelli che risulterebbero essere i tratti di personalità di maggior successo in amore. Ebbene, persone con tratti di personalità narcisistici e antisociali riuscirebbero meglio di altri nel buona impressione al primo incontro nonostante, dicono gli autori, questi tratti possano generalmente risultare poco desiderabili e apprezzati socialmente. Come spieghiamo questo apparente paradosso?   Narcisisti antisociali... »

Di Cristina Rubano

Il perfezionismo nei bambini può essere facilmente scambiato per qualcosa di positivo. Un bambino che è capace di mantenersi a lungo concentrato e di disegnare o scrivere con grande precisione sarebbe il sogno di ogni madre per la sua diligenza. Il perfezionista però non è mai soddisfatto di sé e questi continui sforzi confluiscono nell’insoddisfazione piuttosto che nella gioiosa contemplazione dei propri sforzi.   Essere perfezionista Il perfezio... »

Di Francesca Cilento

L’oggettivazione sessuale è un meccanismo psicologico che deumanizza la persona fino a renderla non più soggetto ma oggetto sessuale, strumento a mero scopo di soddisfacimento del tutto avulso sia da un coinvolgimento relazionale sia dal riconoscimento di bisogni e qualità umane alla persona in questione. Vi sembra assurdo e al limite del possibile? Eppure l’oggettivazione sessuale è un meccanismo con il quale ci troviamo a confrontarci quasi ogni giorn... »

Di Cristina Rubano

Il rapporto tra genitori e figli è zeppo di aspettative. Che siano positive o negative, reali o immaginarie, contenute o eccessive sempre animate da buon intenzioni, le aspettative sono una componente fondamentale di una relazione tanto speciale. Le aspettative genitoriali spesso nascono dal confronto della propria esperienza con quella del figlio che riapre antiche ferite e prove superate e a volte si desidera che per il figlio tutto sia più semplice.   Il bambino fantasma... »

Di Francesca Cilento

1 di 52

Scarica flash player