Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20563
Relazioni

Come scrisse il filosofo greco Aristotele nel IV secolo a.C. l'uomo è un animale sociale: non può fare a meno della relazione con gli altri, è una necessità, un bisogno primario. Le relazioni ci permettono non solo banalmente di non patire la solitudine, ma anche di conoscere di più noi stessi, perché le persone che ci circondano sono spesso, per quanto diverse da noi, il nostro specchio. Le relazioni amorose, il legame affettivo con amici, fratelli, genitori e parenti, i rapporti di lavoro e oggi anche quelli che si creano sul web, riempiono di sostanza la nostra vita e partecipano a costruirne il senso.

È aspettativa diffusa, dal mainstream ai rotocalchi, che per riaccendere la miccia dell’amore serva una giusta dose di buoni consigli, dalle più innovative posizioni amatorie alle ricette più stuzzicanti per il menù di San Valentino.Ogni anno è un susseguirsi di suggerimenti, dai più a i meno fantasiosi, che dalle pagine di siti internet e giornali suggeriscono i metodi più variegati per far tornare a brillare un rapporto di coppia. Ma, a... »

Di Cristina Rubano

La dipendenza affettiva rientra a pieno titolo tra le dipendenze comportamentali, ovvero quelle forme di dipendenza senza sostanza in cui la persona è vittima di un comportamento, un’attività (che può essere anche socialmente lecita e desiderabile come lo sport o il lavoro), una relazione. In quest’ultimo caso, pertinente alla sfera delle relazioni amorose, parliamo di dipendenza affettiva dove i manipolatori affettivi sono partner che fanno leva sulle fragil... »

Di Cristina Rubano

Gli effetti della salute fisica e mentale della madre prima, durante e dopo la gravidanza sul benessere psicologico del figlio è oggetto di molti studi ed evidenze scientifiche ben note. Tuttavia negli anni si è cercato di dimostrare come anche la salute fisica e mentale del padre influenzi il benessere del figlio nel breve e lungo termine. Visto il ruolo paritario a livello di concepimento e patrimonio genetico queste evidenze dovrebbero essere ovvie, tuttavia troppo spesso si ... »

Di Milena Rota

Le cronache dei nostri giorni si riempiono di fenomeni di violenza attivati da gruppi di giovani che vanno da semplici “ragazzate” ad atti gravi e spesso con conseguenze inimmaginabili. Sono fatti che generano paura e spesso rifiuto verso ogni forma di aggregazione, vista come pericolosa, creando veri e proprio stereotipi e pregiudizi.   Baby gang, cosa sono Con il termine baby gang si intende un’aggregazione, un gruppo di individui, spesso in età preadolescenzia... »

Di Milena Rota

  Bere caffè è una delle attività più diffuse al mondo, lo facciamo quotidianamente, anche più volte al giorno, spesso in compagnia di altri. Il caffè può infatti sottolineare un momento di privato relax ma, più spesso, scandire incontri e interazioni sociali della più varia natura. Nei luoghi di lavoro, ad esempio, regna sovrano! Un recente studio suggerisce che, a conferire al caffè questo potere di aggregatore socia... »

Di Cristina Rubano

Sempre più nella società di oggi si avverte l’esigenza di attivare servizi che operino ad ampio raggio per il benessere o la soddisfazione piena del bisogno e delle richieste dell’utenza. Questa finalità è spesso perseguita attraverso l’allestimento di equipe multidisciplinari. Sono gruppi di professionisti con conoscenze e competenze differenti che operano insieme sulle stesse richieste al fine di attivare una risposta complessa e su più f... »

Di Milena Rota

  Il fascino della novità, l’ebbrezza della persona intrigante e misteriosa, l’eccitazione della scoperta… Sono tutti “ingredienti” dell’esplosivo cocktail dell’attrazione e della seduzione. Si gioca a mantenere il mistero, si tiene l’altro sulla corda, ci si svela solo in parte alimentando curiosità e interesse. Ma la mente umana sa essere alquanto stupefacente e può lasciare “spiazzati” anche i Don Giovan... »

Di Cristina Rubano

Un’indagine Eurispes fornisce uno spaccato alquanto controverso dei giovani italiani. Il 44% dei neo-sposi tradisce, quasi la metà dei giovani è attratto da pratiche bdsm e sperimenta legami disimpegnati basati sul sesso occasionale o le amicizie di letto. Il sesso occasionale è talmente diffuso da rappresentare quasi una prevedibile norma; sono i rapporti monogami e a lungo termine a sembrare ormai l’ultima frontiera della trasgressione. Ma che ripercussioni ... »

Di Cristina Rubano

La società senza padri è stata preannunciata nel 1963 da Alexander Mitscherlich il quale iniziò a osservare la perdita del significato e del potere educativo e sociale della figura paterna. Nelle società moderne si osserva realmente quanto in passato era solo un iniziale sospetto, ovvero la perdita dell’autorità paterna e di tutto ciò che ruota attorno ad esso. Il cambiamento nelle famiglie, nei legami e nell’educazione dei figli, vede mod... »

Di Milena Rota

Molti genitori si chiedono se sia giusto o sbagliato raccontare la favola di Babbo Natale ai propri figli, quando e come dire la verità e quali possano essere le conseguenze sia della “bugia”, sia della sua scoperta. A queste e altre domande la scienza psicologica ha tentato di dare una risposta, che non è univoca ma in molti casi aiuta a placare le ansie genitoriali e vivere la magia di Babbo Natale in modo sereno.   Perché scrivere la lettera a Bab... »

Di Milena Rota

1 di 62

Scarica flash player