Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Milena Rota

Milena Rota

Milena Rota è Psicologa. Collaboratrice presso il Centro Elpis di Ispra (Varese) studio multidisciplinare specializzato nella diagnosi e cura di disturbi della sfera evolutiva (disturbi del comportamento, apprendimento, ecc.), psicoterapia per bambini e adulti, trattamento psicomotorio, pedagogico, logopedico, educativo e osteopatico, dove si occupa di attività di training e potenziamento di abilità specifiche ed è coinvolta in progetti di diverso tipo rivolti a bambini ed adolescenti.

Collabora con una cooperativa offrendo servizi educativi e di sostegno a bambini e ragazzi con problematiche comportamentali, di apprendimento o disagi di diversa natura legati alla sfera evolutiva. 

Attenta agli aspetti di sviluppo psico-motorio, svolge attività con bambini volti al potenziamento ed incremento di abilità motorie, emotive e relazionali. Attualmente frequenta un master in Psicologia dello Sport. 

Ambiti di maggiore interesse sono legati alla psicologia clinica e dello sviluppo con particolare attenzione alle problematiche legate all’età evolutiva (Disturbi dell'apprendimento, emotivi e comportamentali, ecc) e la psicologia in ambito sportivo. 


Articoli

Le cronache dei nostri giorni si riempiono di fenomeni di violenza attivati da gruppi di giovani che vanno da semplici “ragazzate” ad atti gravi e spesso con conseguenze inimmaginabili. Sono fatti che generano paura e spesso rifiuto verso ogni forma di aggregazione, vista come pericolosa, creando veri e proprio stereotipi e pregiudizi.   Baby gang, cosa sono Con il termine baby gang si intende un’aggregazione, un gruppo di individui, spesso in età preadolescenzia... »

Un ambiente lavorativo caratterizzato dalla presenza di un leader democratico capace di coinvolgere al meglio i propri collaboratori creando un clima positivo e armonico favorisce la produttività e l’efficienza lavorativa. Tuttavia troppo spesso i leader assumono atteggiamenti disfunzionali basati su arroganza, non curanza del benessere dei sottoposti, presunzione, accanimento e tanto altro: i "capi tossici". Queste persone con incarichi di responsabilità possono diventare... »

L’Italia è uno dei Paesi al mondo con il più grande patrimonio culturale e artistico. Eppure troppo spesso gli stessi italiani sembrano dimenticarsene o comunque non mostrano alcun interesse a questa realtà. Molti studi e spaccati statistici mostrano un calo delle visite a musei, mostre, visione di spettacoli teatrali, lettura di libri e visite per monumenti: tutti elementi che possono far pensare a un reale calo dell’interesse verso la cultura a 360°, alm... »

La frenesia della società di oggi, la connessione continua al mondo attraverso la tecnologia e gli orari di lavoro molto flessibili, si riversano sulla qualità della vita e in particolare sulla qualità e quantità di sonno. Partendo dalla considerazione che l’organismo umano necessita fisiologicamente del sonno, la riduzione continua di questa importante fase della giornata, altera in modo consistente le potenzialità biologiche con ripercussioni in dive... »

L’amicizia è uno dei sentimenti più forti che legano due o più persone. È il motore di una relazione basata su reciprocità, disponibilità, condivisione, supporto, affetto e fiducia. Il venir meno di uno o più degli elementi che la nutrono, può incrinare il rapporto e porre davanti a delle scelte non facili,  sofferenza e delusione. Quando a venir meno è la fiducia riposta nell’amico a causa di un suo tradimento, l... »

Il pensiero è quella capacità umana che permette di entrare in relazione con il mondo categorizzando gli elementi, operando astrazioni e generalizzazioni, organizzando la realtà, nonché di utilizzare le informazioni per produrre ragionamenti utili a risolvere problemi e agire nella realtà. È quindi una caratteristica che mette in relazione con il mondo che circonda, precedendo i nostri comportamenti. L’’uomo si serve di diverse tipologie d... »

Il detto più famoso a Capodanno è “Anno nuovo, vita nuova”, una forma di auspicio racchiusa in poche parole dietro cui si cela una grande voglia di cambiamento e novità. Spesso però tutto si ferma nello stesso istante in cui si pronunciano queste poche lettere e ogni proposito per il nuovo anno svanisce, viene dimenticato, accantonato in qualche angolo del cuore e della mente per poi essere rispolverato alla fine dell’anno. E il tutto ricomincia&h... »

Sempre più nella società di oggi si avverte l’esigenza di attivare servizi che operino ad ampio raggio per il benessere o la soddisfazione piena del bisogno e delle richieste dell’utenza. Questa finalità è spesso perseguita attraverso l’allestimento di equipe multidisciplinari. Sono gruppi di professionisti con conoscenze e competenze differenti che operano insieme sulle stesse richieste al fine di attivare una risposta complessa e su più f... »

  Tutti nella vita hanno sperimentato almeno una volta la tremenda ansia da esame. È una condizione normale, fondamentale e necessaria. Questo seppur possa suonare strano, è stato provato scientificamente: se i livelli di ansia sono equilibrati e contenuti, la prestazione ne trarrà giovamento. Viceversa se il livello di attivazione è scarso, inadeguate e insufficienti saranno le risorse attivate e quindi la performance, allo stesso modo se l’attivazione ... »

Scene di un film già visto: dicembre, le luci, gli addobbi, i festoni, le code nei negozi per la frenetica corsa ai regali, le musiche natalizie che spopolano tra le strade, alla radio e su tutti gli spot pubblicitari che sembrano cambiare improvvisamente faccia e assumere le vesti del Natale. Queste sono solo alcune delle cose che ci fanno capire che il Natale è nell'aria e con esso tutto ciò che esso rappresenta a livello individuale e sociale. Generalmente è... »

Abbiamo tutti imparato a conoscere il significato di "fake news", o notizie false: contenuti fintamente giornalistici inventati e privi di una valenza scientifica o un fondamento empirico alla base. La loro diffusone è incontrollabile e nel mare magnum della navigazione in rete e attraverso i social network sembra impossibile orientarsi senza cadere in qualche tranello. Se da un lato la “colpa” risiede negli scarsi controlli di quanto circola nel web e nella grand... »

Molti bambini e adolescenti assumono un comportamento di sfida e provocano anche in modo pressante e continuo compagni e adulti. Sono in grande difficoltà a gestire la rabbia e l’impulsività diventando spesso vendicativi. Se la provocazione saltuaria è nel complesso comprensibile e degna di attenzione per comprenderne la natura, le cause e il significato alla base, ancor di più bisogna prestare attenzione se essa diventa costante e ripetitiva fino a diventare... »

La società senza padri è stata preannunciata nel 1963 da Alexander Mitscherlich il quale iniziò a osservare la perdita del significato e del potere educativo e sociale della figura paterna. Nelle società moderne si osserva realmente quanto in passato era solo un iniziale sospetto, ovvero la perdita dell’autorità paterna e di tutto ciò che ruota attorno ad esso. Il cambiamento nelle famiglie, nei legami e nell’educazione dei figli, vede mod... »

Molti genitori si chiedono se sia giusto o sbagliato raccontare la favola di Babbo Natale ai propri figli, quando e come dire la verità e quali possano essere le conseguenze sia della “bugia”, sia della sua scoperta. A queste e altre domande la scienza psicologica ha tentato di dare una risposta, che non è univoca ma in molti casi aiuta a placare le ansie genitoriali e vivere la magia di Babbo Natale in modo sereno.   Perché scrivere la lettera a Bab... »

Una vita troppo sedentaria dei nostri bambini si nasconde dietro a piccole, cattive, abitudini: preferiscono giocare ai videogiochi (che creano dipendenza), a scuola ci vanno in macchina accompagnati da mamma o papà, lo sport non è un divertimento ma una scocciatura.  A scuola la vecchia e cara educazione fisica è relegata ad una, massimo due ore la settimana, non si esce quasi più al parchetto e non si ha mai tempo in famiglia per una passeggiata all’ar... »

2 di 8