Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Milena Rota

Milena Rota

Milena Rota è Psicologa. Collaboratrice presso il Centro Elpis di Ispra (Varese) studio multidisciplinare specializzato nella diagnosi e cura di disturbi della sfera evolutiva (disturbi del comportamento, apprendimento, ecc.), psicoterapia per bambini e adulti, trattamento psicomotorio, pedagogico, logopedico, educativo e osteopatico, dove si occupa di attività di training e potenziamento di abilità specifiche ed è coinvolta in progetti di diverso tipo rivolti a bambini ed adolescenti.

Collabora con una cooperativa offrendo servizi educativi e di sostegno a bambini e ragazzi con problematiche comportamentali, di apprendimento o disagi di diversa natura legati alla sfera evolutiva. 

Attenta agli aspetti di sviluppo psico-motorio, svolge attività con bambini volti al potenziamento ed incremento di abilità motorie, emotive e relazionali. Attualmente frequenta un master in Psicologia dello Sport. 

Ambiti di maggiore interesse sono legati alla psicologia clinica e dello sviluppo con particolare attenzione alle problematiche legate all’età evolutiva (Disturbi dell'apprendimento, emotivi e comportamentali, ecc) e la psicologia in ambito sportivo. 


Articoli

  La depressione è una condizione psicopatologica frequente, con elevata incidenza nella popolazione, che porta con sé differenti sintomi che a livello macro e generale vedono una condizione di sofferenza, umore depresso e diminuzione degli interessi, oltre ad altre caratteristiche tipiche. Tuttavia, parlare solamente di depressione non è del tutto corretto in quanto a livello psicodiagnostico, è necessario eseguire una distinzione tra diverse tipologie di Dis... »

Alice nel Paese delle Meraviglie, anche conosciuto come Alice in Wonderland è una celebre storia di Lewis Carrol, pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson, pubblicata per la prima volta nel 1865 e rivisitata più volte nel mondo cinematografico con il celebre cartone della Disney e il più recente film diretto da Tim Burton nel 2010. Nel racconto l’autore riesce a mischiare la realtà con la fantasia, dando a ogni elemento della storia e singola frase un significa... »

C'è uno sport per l'uomo e uno sport per la donna? I condizionamenti verso i più piccoli, maschi e femine distintamente, colpiscono facilmente l'immaginario e la costruzione identitaria nell'età dello sviluppo. La pubblicità, e più in generale i contenuti veicolati dai media, influenzano molto l'atteggiamento genitoriale: il figlio maschio fin da piccolo è visto come il campione, meno facile è pensare analogamente la figlia femmina, eccetto per... »

L’uomo è un essere sociale e in quanto tale necessita di relazioni e legami che si animano di sentimenti, affetti, emozioni, pensieri ma anche giudizi e considerazioni che determinano approvazione o disapprovazione e in qualche modo l’accettazione altrui.    Cosa si intende per approvazione L’approvazione è un giudizio che viene dato a qualcosa o qualcuno che esprime un riconoscimento, accettazione e consenso. La disapprovazione al contrario è ... »

Il Piccolo principe, una storia pensata per i bambini con tutta l'intenzione di non trascurare gli adulti. A molti sarà capitato di rileggere questa storia, ascoltata o letta da piccoli e scoprire cose nuove, significati profondi e spunti di riflessione importanti che toccano il cuore. È per questo che molti ritengono il racconto di Antoine De Saint-Exupery tutt’altro che una favoletta per bambini, parla agli adulti invitandoli a ritrovare quel bambino che in ogni uom... »

Ogni giorno nelle aule scolastiche e non solo si sente parlare di BES ovvero Bisogni educativi speciali, in riferimento a tutti quegli alunni che per esigenze temporanee o permanenti hanno dei bisogni educativi e didattici specifici per poter accedere adeguatamente all’apprendimento previsto.    BES: la normativa L’espressione Bisogni educativi speciali fa la sua comparsa in modo espliciti con la Direttiva Ministeriale del 27 Dicembre del 2012 in cui si parla di “S... »

La philofobia o paura di amare è considerata dagli esperti una vera e propria condizione psicopatologica della sfera delle fobie e disturbi d’ansia. Al pari di chi soffre di vertigini, claustrofobia, fobia per i ragni, gli insetti, i luoghi affollati e via dicendo, il filofobico vive uno stato di forte ansia e preoccupazione verso la possibilità di amare, vivere un legame con forti sentimenti e instaurare una relazione in cui vi sia reale innamoramento.Al pari delle altre ... »

I bambini e ragazzi che vivono la carcerazione di uno o entrambi i genitori, vedono la propria vita modificarsi in un istante, spesso senza capire e ricevere spiegazioni. Le conseguenze della detenzione genitoriale sono molteplici e necessitano di attenzione e considerazione da parte della comunità intera.    Detenzione genitoriale: un cambiamento radicale Assistere all’arresto del proprio genitore, specialmente laddove il reato sia stato agito fuori casa e non vi erano... »

  Tantissime sono le attività proposte a bambini e ragazzi oltre l'orario di scuola: dallo sport alla musica al corso di lingua. POi c'è il catechismo, senza dimenticare i compiti, le feste di compleanno degli amici e così via. L’agenda è sempre più fitta e sono ben lontani dall’attività lavorativa. Ogni istante della loro giornata e settimana è riempito con qualcosa, che spesso non è per loro nemmeno interessante, stimo... »

Il mondo di oggi vede sulla scena tanti Superman e Wonder woman, uomini e donne super impegnati e fagocitati dagli impegni e cose da fare, con altissimi livelli di stress, difficoltà nella gestione della quotidianità e soprattutto incapaci di delegare e condividere le cose da fare con altri. Al lavoro, quanto nella vita, cercano di tenere tutto sotto il proprio controllo, organizzando le agende al minuto, faticando a controllare gli imprevisti e successivamente facendo fatica a ... »

  Ci sono molti momenti della vita in cui è importante tacere. È qualcosa di molto complicato perché la nostra mente produce un flusso di pensieri continuo e inarrestabile che spontaneamente spesso viene tradotto in parole, pronunciando talvolta cosa che era meglio non dire. Imparare a tacere, a stare in silenzio ha differenti effetti che possono migliorare la qualità della vita, o quanto meno far sfuggire da situazioni spiacevoli.    Imparare a mord... »

  I social network hanno modificato la vita dell’intera umanità e la quotidianità delle persone. Tantissimi sono gli individui che ogni istante condividono post, mettono dei like, pubblicano foto o semplicemente “sbirciano” ciò che fanno i propri contatti. Alcune ricerche mostrano dati allarmanti come il fatto che mediamente si stima che un adulto passi circa sei ore al giorno nel web tra la visione di video, la ricerca di informazioni, la risposta ... »

La reputazione si costruisce ogni giorno, la si coltiva, la si cutodisce, la si difende. E' il nostro biglietto da visita sul mondo e per questo ci adoperiamo tutti senza risparmiarci. Questo perché, se da un lato ci vogliono anni per costruire la propria immagine nel mondo, è altrettanto vero che ci vuole un solo istante per annientarla, comprometterla e distruggerla, anche in modo irreversibile.   Reputazione: cos’è e come si costruisce Il termine reputazione... »

L’anaffettività viene definita come l’incapacità di provare ed esprimere emozioni e sentimenti. Solitamente viene considerata un sintomo all’interno di differenti altre problematiche come alcuni disturbi di personalità, anoressia mentale e stress patologico, altre volte è una condizione momentanea o transitoria derivante da alcune condizioni di vita specifiche, altre ancora una caratteristica permanente di un individuo associata spesso a situazion... »

Religione e spiritualità sono termini spesso utilizzati in modo analogo e interscambiabile, seppur rilevino aspetti differenti. Spesso possono sfociare in un unico grande costrutto, altre volte invece essere profondamente differenti a tratti contrastanti.    Religione e spiritualità, in cosa sono simili? Religione e spiritualità condividono l’aspetto della ricerca che tende a qualcosa di profondo, trascendente, oltre il fisico e l’umana natura e che ... »

1 di 11