Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Cristina Rubano

Cristina Rubano

Psicologa, Psicoterapeuta specialista in Psicologia della Salute.

Lavora come libero professionista a Ciampino e a Roma; si occupa di psicoterapia, consulenza e sostegno psicologico, tecniche di rilassamento e Training Autogeno, psicologia dell’alimentazione e del comportamento alimentare.

Membro delle rete P. A. S. S. “Psicologi Alimentari al Servizio della Salute” e curatrice del blog “cibo per la mente” per l’Ordine degli Psicologi del Lazio


Articoli

La fine di un amore implica spesso un complesso di riadattamento della persona a livello emotivo e identitario, specie se si tratta di una relazione molto significativa che durava da lungo tempo. Non tutti però sono in grado di mettere la parola “fine” allo stesso modo. Vivere il sentimento di tristezza e la fase elaborativa che questo comporta è molto diverso dal restare tenacemente attaccati ai ricordi fino a rendere la storia passata una vera e propria ossessione.... »

La tecnica dei 101 desideri è un metodo che rievoca echi fiabeschi: chi non avrebbe voluto avere un “genio della lampada” a propria disposizione intento ad esaudire i propri desideri? Tuttavia, in questo caso, i desideri “concessi” non sono 3 ma molti di più, anzi, più se ne hanno e meglio è! Niente di così magico o soprannaturale però. Vediamo perché!   La tecnica dei 101 desideri: presupposti Il principio sul qual... »

Uomini e donne si rivolgerebbero a psicologi e altri professionisti della salute mentale con aspettative differenti. Il “genere” degli aspiranti pazienti in psicoterapia farebbe dunque la differenza negli obiettivi e nel tipo di approccio terapeutico ricercato. Queste almeno le conclusioni a cui sono giunti alcuni ricercatori inglesi dopo aver interpellato al riguardo un gruppo di psicoterapeuti.   La percezione dei terapeuti sulle aspettative di uomini e donne L’indagi... »

“Fai quello che ti piace e non lavorerai un solo giorno della tua vita” diceva Confucio …. Quanto c’è di vero in questa nota citazione? Può accadere che il lavoro occupi una parte sostanziale della vita di una persona e anche dei suoi pensieri… stare sempre “sul pezzo” è una forma di new addiction, di una dipendenza del terzo millennio o segno di una passione che dura una vita?   Dedizione o dipendenza dal lavoro? Se pensia... »

Il legame fra narcisismo e esagerata sicurezza in se stessi è confermato da numerosi studi sia clinici che sperimentali. Ma non è tutto: questo aspetto potrebbe esasperarsi in persone narcisiste che ricoprono ruoli di potere. Questo renderebbe leader e top manager con elevati tratti di narcisismo, “ciechi” di fronte ai rischi delle proprie scelte conducendoli a prendere decisioni avventate e controproducenti.   Una rassegna su potere e narcisismo Un’intere... »

“Volere è potere” recita un vecchio detto … E la scienza sembrerebbe dargli ragione. Alcuni studi infatti suggeriscono che le persone disposte a credere nel libero arbitrio, piuttosto che nel determinismo, sarebbero quelle con maggiori livelli di benessere soggettivo, in altre parole con un più altro tasso di.. felicità! Meglio confidare nelle proprie potenzialità, dunque, piuttosto che nella buona o cattiva sorte! Ma andiamo per gradi … &... »

Coloro che hanno molti contatti sui social network, al pari dei legami sociali faccia a faccia, potrebbero godere di una migliore qualità di vita. Secondo un recente studio, infatti, gli effetti protettivi del sostegno sociale si fanno sentire anche nel mondo virtuale. A patto però, avvertono i ricercatori, che Facebook sia utilizzato per coltivare contatti e relazioni “reali”. I social avrebbero un effetto positivo sulla salute solo se utilizzati a sostegno, e non i... »

La metafora è un importante strumento di cambiamento in psicoterapia; stimola la persona a contemplare diversi punti di vista, a integrare cognizioni e affetti, a realizzare una rielaborazione in chiave simbolica della sua esperienza. La metafora dunque è molto più di una semplice figura retorica, è un vero e proprio strumento per pensare.   La metafora e il gioco simbolico Verso i 3-4 anni i bambini accedono a quella modalità di pensiero e di consapevo... »

Si chiama Muzo ed è un apparecchio grande poco più di un cellulare che promette di creare una bolla di silenzio artificiale in ogni luogo voi vi troviate per isolarvi dai rumori esterni e, all’occorrenza, non farvi udire dagli altri. Un’isola di riservatezza nel caos della vita moderna insomma. Il progetto è approdato da tempo su kickstarter, la piattaforma americana di fundraising.  Non sappiamo se e come avrà successo, ma l’ipotesi è... »

Cos’hanno in comune gli attacchi di panico, una fobia specifica o una spiccata ansia sociale? Si tratta di alcune sintomatologie con le quali può manifestarsi un disturbo d’ansia. L’ansia, quando è disfunzionale, esprime una difficoltà a gestire la paura dell’ignoto, dell’imprevedibile, di ciò che non è controllabile.   La paura ignoto: ansia adattiva e disadattava La paura dell’ignoto accomuna disturbi d’ansia ... »

Lo spazio personale è quella distanza fisica che siamo abituati a mantenere automaticamente dal nostro interlocutore. La prossemica lo ha studiato da tempo: l’ampiezza del nostro spazio personale aumenta o si riduce a seconda delle relazioni, più formali o più confidenziali, che intratteniamo. A questo si accorda anche il linguaggio non verbale e tutta una serie di parametri paraverbali che sostanziano le nostre comunicazioni, almeno quelle vis-à-vis. Ma... »

Il misogino odia tutte le donne e nessuna in particolare. Il gentil sesso è solo una proiezione incarnata del suo femminile interno, quella parte della propria psiche che l’uomo rifiuta di sé stesso. Ricorderete la saga di Stieg Larsson dal titolo evocativo “Uomini che odiano le donne” ... Esistono davvero uomini che odiano le donne? La misoginia non si incarna necessariamente in efferati atti di violenza, rappresenta piuttosto un atteggiamento di fondo, pi&ugr... »

A San Valentino, immancabilmente, fra un fiore e una scatola di cioccolatini, corre il pensiero ai “dubbi dell’amore” come recitava una canzone della Mannoia.L’amore, questo sconosciuto… Che ci si trovi o meno in una fase di innamoramento, il pensiero ritorna nella mente di molti.Forse, innamoramento e amore non sono del tutto sinonimi e converrà iniziare a fare un po’ di chiarezza per capirci qualcosa…   Innamoramento e amore ... »

“Dimmi cosa annusi e ti dirò chi sei”… vi sembra esagerato? Beh in realtà se rivisitassimo in senso “olfattivo” la nota citazione di Jean Anthelme Savarin non faremmo una cosa del tutto fuori luogo. Eh già, perché, a quanto pare, alcuni ricercatori hanno anche avuto cura di dimostrarlo: la percezione degli odori e l'olfatto non sono solo questione di chimica, la gradevolezza e le associazioni evocate da una determinata fragranza ... »

C’è una connessione fra abbigliamento e atteggiamento? Recita un vecchio proverbio che “l’abito non fa il monaco” sottintendendo che, a qualche livello, la nostra sostanza personale, i nostri pregi o difetti, rimarranno tali e non saranno mistificati da un particolare vestiario. Non è del tutto vero… sebbene nessun capo d’abbigliamento possa fare miracoli, l’ “abito” a volte ha la sua importanza: con esso scegliamo, che... »

1 di 41