Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20747
Psicologia animale

La Psicologia Animale studia le motivazioni e le caratteristiche comportamentali delle specie animali comparandole fra loro e mettendole in relazione al comportamento umano. Un settore di studio importante riguarda la relazione uomo-animale le cui potenzialità vengono impiegate nella pet therapy, un metodo di intervento terapeutico e riabilitativo in cui si utilizza l’animale come mediatore fra operatore e cliente. Il rapporto fra essere umano e animale è fatto di contatto, di sguardi; questo permette di stabilire un contatto intuitivo in grado di coinvolgere anche le persone più chiuse.

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Psicologia animale

Non ci sono co-operatori per Psicologia animale. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

“Il cane è il migliore amico dell’uomo”. Con la saggezza popolare avremmo già risolto ogni dubbio sulla fedeltà e lealtà che un cane è in grado di dimostrare al suo padrone. Sì, perché quanti di noi considerano il proprio cane come un figlio, un fratello, un compagno di vita a cui non è possibile rinunciare e da cui si riceve un affetto immenso? Il cane è una presenza certa, che anche nei giorni in cui tutto semb... »

Di Milena Rota

L’imprinting è una tipologia di apprendimento che si verifica qualora un essere vivente venga in contatto con determinati stimoli in un determinato periodo del proprio sviluppo. È una sorta di compromesso tra un apprendimento innato e uno acquisito: è innata la predisposizione ad apprendere un determinato comportamento, ma essa può verificarsi solo se si viene a contatto con i giusti stimoli in precisi momenti della propria esistenza. L’imprinting &egra... »

Di Cristina Rubano

Il cane, si dice, è il migliore amico dell’uomo; alcune vicende di cronaca sembrano smentire questo proverbiale detto suggerendo un atteggiamento di diffidenza verso alcune razze canine comunemente considerate “aggressive” (Akita, Chow, Dobermann, Pitbull, Rottweiler e Wolf-mix). Eppure questo detto ci rammenta quanto il cane, più di ogni altro animale, sia “domestico” nel senso che il suo comportamento è in grandissima parte influenzato e pl... »

Di Cristina Rubano

Scarica flash player