Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

TERMINOLOGIA E DINTORNI

Personalità

Personalità: definizione

La personalità è l’insieme di caratteristiche o tratti stabili che definiscono il modo in cui l’individuo interagisce e percepisce il mondo. Si strutturano in schemi di pensiero, percezione e comportamento relativamente stabili nel tempo e in diverse situazioni.

A differenza del temperamento (caratteristiche che si possiedono alla nascita e che contribuiscono a definire una prima forma di individualità nel bambino), la personalità si struttura nel tempo e può modificarsi lentamente nel tentativo di trovare un adattamento tra le esigenze esterne e le spinte innate.

Una personalità sana presenta le seguenti caratteristiche: elasticità nei comportamenti, tolleranza alle frustrazioni, accettazioni dell’altro, empatia e capacità d’adattamento.

 

Personalità: misurazione

I test di personalità sono degli strumenti di valutazione standardizzati, attraverso i quali vengono proposti degli stimoli sempre uguali. Attraverso le risposte è possibile stilare un profilo di personalità che si basa su una teoria specifica. I test si suddividono in due grandi categorie: test strutturati e test proiettivi.

I test strutturati presentano una serie di domande sempre uguali e una scala di risposte graduata. I dati ottenuti vengono confrontati con i punteggi medi della popolazione di riferimento, fissati in modo rigido. A partire da queste informazioni numeriche si stila un profilo di personalità. Tra i più famosi ci sono il Big Five Questionnaire, il 16PF di Cattel e il MMPI (Minnesota Multiphasic Personality Inventory).

I Test Proiettivi esplorano il vissuto dell’individuo per via indiretta. Al soggetto vengono presentati degli stimoli ambigui (ad esempio immagini non ben strutturate) cui deve attribuire un significato. L’assenza di univocità viene colmata con i propri schemi di realtà, attribuendo allo stimolo un significato che è tipico del modo di pensare di quella persona. A questi test si associa una griglia di lettura delle risposte.

Il test proiettivo più noto è il Test di Rorschach, che prevede la presentazione di una serie di macchie d’inchiostro secondo una sequenza precisa.

 

Disturbi della personalità

Si diagnostica un disturbo della personalità quando i tratti di una persona diventano fissi e inflessibili. Gli schemi comportamentali vengono riprodotti in ogni occasione e in modo stereotipato senza il normale adattamento necessario alla vita sociale. Questi disturbi devono manifestarsi in almeno due delle seguenti aree: cognitiva, affettiva, relazionale e controllo degli impulsi.

I disturbi di personalità possono essere causati da diversi tipi di fattori anche in combinazione tra di loro: fattori biologici innati, educazione rigida, accettabilità sociale del proprio temperamento.

 

Leggi anche Senza terra di mezzo: il Disturbo di Personalità Borderline

 

Articoli sulla personalità:

La personalità anale

La personalità orale


Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy