Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

IL TEAM BUILDING DEDICATO AL CINEMA

Vivere il team bulding da spettatore di un film o, addirittura, come regista di un cortometraggio: grazie al cinema team building si può lavorare in gruppo divertendosi e sperimentando soluzioni creative. Grazie a questo approccio orginale alla formazione aziendale, si può cementare la fiducia tra colleghi e riscoprire entusiasmo e potenzialità nascoste: vediamo insieme come

Il cinema team building come ulteriore occasione di formazione rispetto alle soluzioni di team building già discusse nei precedenti articoli. Basta solo decidere da che parte stare: se dal lato dello spettatore o, addirittura, dal lato di chi il film lo dirige. Guardare un cortometraggio, infatti, può essere già sufficiente a esprimere idee, punti di vista, insomma a dare vita a un confronto, secondo l’assunto che lo scambio di pareri, sul posto di lavoro, non può che facilitare l’andamento generale delle cose. Senza contare che, da questo punto di vista, la visione di un film innesca tutta una serie di riflessioni, ragionamenti, per certi versi “scintille”, che hanno molto a che fare con le illuminazioni del momento subito in grado di risolvere i problemi. Oppure, come si diceva prima, si può decidere di vestire i panni del regista se, per esempio, l’intenzione è quella di dare seguito a un certo tipo di suggestioni. E chissà che nel farlo non si riescano anche a far passare attraverso il video i valori che esprimono al meglio il brand aziendale.

 

Cinema team building: i benefici

Lo scopo di questo genere di team building è proprio quello di coinvolgere i partecipanti fino a buttare giù addirittura una sceneggiatura, o un semplice soggetto, capace di trarre spunto dalle piccole avventure (o disavventure) che caratterizzano la vita dell’ufficio. C’è poi il piacere di realizzare qualcosa di creativo con le proprie forze, o meglio, con un team di colleghi ben affiatati, e senza che si perda mai l’appoggio da parte di trainer o tutor. Insieme ci si potrà così sbizzarrire nella ricerca di un titolo, oppure nella scelta dei protagonisti. Certo è che l’entusiasmo che sa sprigionare la preparazione di un film difficilmente sarà simile a quello che sono invece in grado di suscitare certe incombenze lavorative che, se messe a confronto con la prima attività, di appeal ne mostrano davvero poco. Tuttavia la riflessione più generale che deve farsi sul team building ha innanzitutto a che fare con lo spirito di cooperazione che esso è in grado di generare, più che sul tipo di attività - dal carattere più o meno originale - sulla quale il team building si basa.  

 

Fonte immagine: Perugia-City.com

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: