Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20731
Dipendenze

La dipendenza organizza il senso di sicurezza o di identità psicologica di una persona in rapporto ad un’abitudine comportamentale su cui perde ogni possibilità di controllo nonostante le conseguenze dannose che questa ha sulla sua vita sociale e lavorativa o la salute fisica. La dipendenza da sostanze, come alcol, tabacco o droghe, innesca anche una dipendenza di tipo fisico; altre, le cosiddette “nuove dipendenze”, consistono invece nell’abuso compulsivo di comportamenti normalmente sani - come lavoro, sport o shopping - con effetti psicologici analoghi alla dipendenza da sostanze.

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Dipendenze

Non ci sono co-operatori per Dipendenze. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

L‘industria del videogioco è un settore che fin dall'inizio del nuovo millennio è sempre stato in estrema crescita, mai toccato dalla crisi economica mondiale e destinato, secondo alcune proiezioni, a crescere ulteriormente nei prossimi anni. Dalla fine degli anni ‘90, la rete ha permesso la nascita e una rapida diffusione di un genere video ludico rivoluzionario, il Massively Multiplayer Online Role-Playing Game (MMORPG), che ha integrato i progressi grafici avvenut... »

di Stefano Bonato psicologo

"Per fortuna c'é lui, sennó chissà come me la caverei!" "Se faccio di piú, se miglioro, se correggo proprio ció che gli dá tanto fastidio, allora lui mi amerá". E ancora, "Se mi trasformo nella donna dei suoi sogni, lui stará solo con me." "Se... allora lui...".Alt! Non drammatizziamo. In tante abbiamo sperimentato un po' di dipendenza emotiva in alcuni momenti della vita. Magari anche donne "di carattere", grintose, professionalmente af... »

di dott.ssa Luisa Ghianda - ST... Psicologa, Counselor, Formatrice

  Alcuni disagi psicologici si manifestano in comportamenti impulsivi come l’abuso di sostanze, l’alcolismo o le abbuffate alimentari (binge eating disorder). Sebbene le persone che mettono in atto questi comportamenti possano essere più che consapevoli di quanto sta avvenendo, la loro incapacità a fermarsi spesso a poco a che fare con la semplice forza di volontà. Essere consapevoli di un certo comportamento non equivale ad essere nella condizioni di mod... »

Di Cristina Rubano

Il respiro del diavolo è una droga che ultimamente fa parlare di sé. Nell’era del post verità anche queste notizie ci fanno sorgere un dubbio: si tratta davvero una sostanza in grado di fare ciò di cui la si accusa o si tratta di una bufala montata ad arte. Già, perché le informazioni online parlano molto di questa droga che in tutto il mondo circola e viene somministrata in modo subdolo a malcapitati o turisti per renderli privi di volont&agrav... »

Di Francesca Cilento

In un’intervista a Reuters, Sasaki, un editor giapponese di 36 anni, racconta di aver abbracciato uno stile di vita scarno e minimalista come rifiuto “idelogico” del consumismo che caratterizza il mondo attuale. Contro la frenesia di accumulare oggetti e la smania di possedere sempre di più, si profila dunque una scelta decisamente in controtendenza, per riscoprire le cose realmente importanti della vita.   Rifiutare il consumismo: il radicalismo dell’ &ldq... »

Di Cristina Rubano

Il DSM V ha al suo interno, per la prima volta, la descrizione di alcune delle così dette Nuove Dipendenze, come l’Internet Gaming Disorder. La diagnosi non è ancora certa, gli esperti si dividono tra coloro che la ritengono una patologia a sé stante e coloro per i quali si tratta di una costellazione di sintomi che si iscrive in un altro disturbo psichiatrico. Ad ogni modo, la dipendenza da gioco online si caratterizza per una spinta compulsiva a giocare, con una r... »

Di Francesca Cilento

Hanno fatto scalpore e suscitato indignazione le parole di Papa Francesco di diversi mesi fa quando disse che il vero amore per gli animali non poteva essere in contraddizione con l’amore e il rispetto per gli esseri umani, diversamente si trattava di attaccamento morboso. Ma che vuol dire? Quali tipi di bisogni psicologici cerchiamo di soddisfare tenendo con noi degli animali e occupandoci di loro?   Passione, moda o attaccamento morboso per gli animali Gatti, cani, pappagalli, pe... »

Di Cristina Rubano

Ormai non vi è più ragione di farne mistero, Pokemon Go entrato ufficialmente in Italia tra il 15 ed il 16 Luglio 2016, è un videogame per smartphone della casa produttrice di giochi virtuali, Nintendo. Passando dal Tamagoci al Nintendo Wii (a cui ammetto di aver giocato da ragazzina) si è arrivati al Pokemon Go. 2 le indubbie novità del nuovo gioco nipponico: la prima è che il gioco può essere portato ovunque essendo sul proprio smartphone; la... »

Di Rita Maria Esposito

Si parla tanto di dipendenza dalle nuove tecnologie, da cellulare, da Internet, ma può esistere qualcosa di peggio? Si, c’è e ha un nome preciso: il Phubbing. Quanto può essere maleducato interrompere qualcuno mentre sta telefonando? Ma cosa dire di coloro che ignorano sistematicamente coloro che sono fisicamente accanto per immergersi nel loro schermo? Questo è il phubbing, dipendenza o maleducazione, sicuramente sbagliato.   Il fenomeno del phubbing Il... »

Di Francesca Cilento

Il 31 Maggio è il giorno in cui dire “No al Tabacco”: una giornata durante la quale tornare a riflettere sui danni a breve e a lungo termine causati dal tabacco, sul perché dovremmo smettere per proteggere le future generazioni dai danni alla loro salute. Gli stati membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno scelto questo giorno perché nel 1987 si riunirono per la prima volta per discutere del tabacco come di un’epidemia e per pen... »

Di Francesca Cilento

La dipendenza è una patologia e questo è un punto che bisogna vere chiaro in mente: si tratta di un meccanismo di funzionamento patologico che prende il sopravvento sulla persona prostrandola del tutto. Il fulcro di questo meccanismo è la ricerca del piacere (in se stessa o per rifuggire il dolore), o l'ansia come nel caso delle nuove dipendenze. Il craving è uno di questi meccanismi che subentrano nella gestione della vita dell'individuo. Si ratta di una bramosia ... »

Di Francesca Cilento

Cosa sono le nuove dipendenze? E perché si chiamano nuove? Le nuove dipendenze (anche New Addicitions) sono un insieme di disturbi che presentano dei punti di vicinanza e di lontananza con le classiche dipendenze. In effetti i meccanismi che si innescano sono gli stessi, ma cambiano gli oggetti del disturbo. Nelle forme "classiche" infatti c'era sempre l'assunzione di una sostanza psicotropa che attiva nel corpo una serie di reazioni fisiologiche che finiscono per sconfinare nel campo ... »

Di Francesca Cilento

Il lavoro è un'occupazione che risponde a molte esigenze individuali: è una necessità, un modo per passare il tempo, una via per l'affermazione e la soddisfazione personale, ecc. Anche l'impegno e il tempo che si dedicano ad esso variano notevolmente: qualcuno "scalda la sedia", altri scappano appena scatta l'orario, per altri ancora invece non c'è mai sosta. Ma è sempre un bene lavorare tanto? In questo periodo di crisi potrebbe sembrare che l'attaccamento ... »

Di Francesca Cilento

Il 31 Maggio è la Giornata Mondiale senza Tabacco, un'occasione per riflettere sulla strada fatta, ma anche una data che per qualcuno potrebbe essere l'inizio di una vita senza sigarette. Spesso in queste occasioni si rinnova il ricordo dei danni del tabacco e di quanto è stato fatto per aumentare la consapevolezza dei fumatori. Oggi vi proponiamo una riflessione alternativa: se prima fumavano perché tutti lo facevano, oggi il gruppo può aiutare a smettere? Che ruo... »

Di Francesca Cilento

Sulla rivista scientifica Jama Psychiatry è stato recentemente pubblicato il report di uno studio sull’abuso di farmaci antidepressivi negli Stati Uniti: sembra che le prescrizioni di benzodiazepine siano l’intervento d’elezione per la depressione dell’anziano nonostante gli effetti collaterali che comportano. L’abuso di farmaci antidepressivi non è comunque un problema solo made in Usa; la situazione in Italia non sembra molto diversa: quello farma... »

Di Cristina Rubano

1 di 4

Scarica flash player