Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COME POSSO AIUTARE MIA FIGLIA CHE SOFFRE DEL COMPLESSO DI ELETTRA?

Inserita da oriana baglietto in Psicologia 1 risposte.

Buongiorno, sono la mamma di una ragazzina di 14 anni e mezzo (L.), ho un'altra figlia di 21 anni che ha un ottimo rapporto con la sorella. Io e mio marito ci amiamo ed amiamo le nostre figlie. Sin da piccola L. ha dimostrato rabbia nei miei confronti ed amore sviscerato per il padre, agitandosi molto e ricercando attenzioni se vedeva noi scambiarci attenzioni - semplici baci sulla bocca. Una psicologa verso i dieci anni di L. aveva riscontrato un complesso di Elettra non risolto e un non riconoscimento delle sue emozioni (tutto era rabbia). Dopo i tre incontri canonici ci aveva detto che L. aveva le risorse per risolvere da sola le sue difficoltà. Situazione attuale: la sera L. stenta ad addormentarsi perchè ascolta se provengono rumori dalla nostra camera da letto che le facciano capire che stiamo facendo sesso. Se crede di sentirli va in escandescenze con urli e pianti e risulta difficile parlarle e calmarla poichè rifiuta ogni approccio continuando a credere a quello che sente. Inutile sottolineare che noi non facciamo mai sesso se lei è in casa. L. è convinta di averci visto fare l'amore circa 4 anni fa, in realtà è piombata in camera mentre noi parlavamo a letto in pigiama (lei asserisce che fossimo in intimità e nudi). Cosa possiamo fare io e suo padre per aiutarla?

Fai il login o registrati per lasciare una risposta.