Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

ACCONTENTARSI O SEGUIRE I PROPRI SOGNI?

Inserita da anonimo in Crescita personale 2 risposte.

Salve, vorrei chiedervi un parere sulla gratitudine. Ho quasi finito di scrivere la tesi di laurea, aiutata molto dal mio Professore, con molta fatica da parte mia. Ad oggi sento di non essere soddisfatta (non sento questa scelta di tesi totalmente mia, sono stata un po' influenzata dalla mia famiglia), avevo sempre sognato di farla in un'altra materia, che sento più "mia", mi è sempre piaciuta, ma che non ho avuto il coraggio di scegliere perché più impegnativa. Ad oggi credo di aver perso un'occasione, e sono tentata di cambiare tesi per non avere "rimorsi", per seguire le mie aspirazioni (in questa materia sono molto brava). Ma ho paura di peccare di "ingratitudine" verso quello che ho, ossia questa tesi, anche se non mi soddisfa. Mi sembra di volere troppo e di disprezzare quello che ho fatto fin'ora, anche se gran parte non è farina del mio sacco. Sono in crisi, ho paura di cadere nell'ingratitudine, volendo sempre di più e non sapendo dove sto andando esattamente. Dall'altra parte penso che è un mio sogno, una soddisfazione. Datemi un parere. Grazie, Roberta

Ciao Roberta. Ti invito ad essere pratica. Se hai la tesi già pronta ed hai modo di laurearti a breve con questo argomento, anche se non lo senti come tuo, vai avanti e tirati fuori dal mondo universitario. Dopo, se lo riterrai opportuno potrai dedicarti allo studio ed alla pratica di ciò che pi...

Leggi la risposta completa

RISPONDI

di Antonino Savasta Psicologo ...

RISPONDI

Roberta! Si è già risposta da sola non crede?!L'ha detto lei stessa.,."non è tutta farina del mio sacco", "mi lascia insoddisfatta e non la sento mia"! La tesi è importante nel momento in cui le si dà importanza, come del resto per tutte le cose! IO non posso dirle cosa fare poiché sarebbe for...

Leggi la risposta completa

RISPONDI

di cinzia zedda

RISPONDI

Fai il login o registrati per lasciare una risposta.