Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I CANALI di crescita personale

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Le situazioni di stress e ansia sono caratterizzate, da un punto di vista cognitivo, dalla presenza dei pensieri catastrofici. Le caratteristiche di queste modalità di pensiero sono: il contenuto negativo, la natura estrema e totalizzante: va tutto malissimo, andrà sempre peggio in ogni situazione!   Catastrofe o brutto momento?  A volte in momenti bui il pessimismo prende il sopravvento, ma il pensiero catastrofico è tale per cui da piccoli eventi derivano cons... »

Di Francesca Cilento

Siamo alle soglie del terzo millennio, abbiamo alle spalle il ‘68, le lotte di classe, il femminismo e l’emancipazione della donna… Disquisiamo di teorie “gender”, coppie di fatto e unioni arcobaleno… Ci meraviglieremmo insomma di apprendere che sì, certi atteggiamenti stereotipali, certe discriminazioni di genere le abbiamo ancora noi, a casa nostra: il sessismo è ancora parte della nostra cultura, ma è così subdolo che spesso... »

Di Cristina Rubano

La gelosia è uno dei corollari più famosi e famigerati dell’amore. Così come una gelosia eccessiva può diventare nociva e molto fastidiosa, anche l’assenza totale della stessa non convince tutti: se mi ami così tanto, possibile che non ti dia un po’ di fastidio l’interesse mostrato da altre persone? A questo punto è lecito chiedersi dove stia la via di mezzo. Esiste la possibilità di rendere la gelosia un’emozione ... »

Di Francesca Cilento

Il colloquio di lavoro è un momento delicato e difficile; a volte proviamo semplicemente a metterci alla prova, ma quando quella posizione ci attira particolarmente la componente emotiva può prevalere e non sempre in senso positivo. Ci sono molti consigli su cosa fare e cosa non fare ad un colloquio di lavoro e ne trovarai anche qui. Come primo consiglio, leggi i suggerimenti, ma riscrivine una tua versione che ti suoni convincente e ti richiami alla mente un’immagine chia... »

Di Francesca Cilento

Conteggiano ancora l’età dei propri figli in numero di mesi, anche quando hanno già 4 o 5 anni… Alcune di loro allattano anche oltre … Raccontano di praticare bizzarri riti per la fertilità e di dedicarsi a pratiche culinarie decisamente “inconsuete” (piatti preparati a base di placenta o latte materno, torte “partoritrici” di buon auspicio per il nascituro ecc.) e sembrano rivendicare la maternità come unica via di reali... »

Di Cristina Rubano

Il sonnambulismo fa parte dei disturbi del sonno. Prima di tutto occorre sottolineare che, a prescindere dal folclore e dalle dicerie, il sonnambulismo ha una natura benigna, cioè non è associato ad un disturbo pericoloso. Tendenzialmente di risolve in modo spontaneo, ed è tipico dell’età evolutiva. Molti bambini (tra il 15 e il 30%) sperimentano almeno un episodio di sonnambulismo tra i 4 e i 12 anni. Minore è la percentuale di coloro che hanno episod... »

Di Francesca Cilento

Qualcuno di voi probabilmente si ricorderà dei primi giorni di scuola e delle raccomandazioni materne e paterne. Mia madre diceva sempre: "oggi dai il meglio di te, la prima impressione è importante!" Quanto aveva ragione, in effetti la psicologia ci dice che in pochissimo tempo riusciamo a crearci un’immagine nitida di chi abbiamo davanti e siamo convinti della sua efficacia e ragionevolezza. I volti sembrano essere la chiave di questo passaggio: le caratteristiche del vi... »

Di Francesca Cilento

Ogni giorno muoiono delle donne; donne che hanno detto di no, donne che volevano decidere della propria vita, donne che avevano delle opinioni. Il femminicidio cos’è esattamente? La Treccani la definisce “Uccisione diretta o provocata, eliminazione fisica o annientamento morale della donna e del suo ruolo sociale”. Si tratta di un fenomeno complesso che include l’atto finale che pone fine alla vita della donna, ma si allarga anche a tutto il processo sociale smi... »

Di Francesca Cilento

Il celebre testo di Sigmund Freud L’interpretazione dei sogni (trad it. Opere 1899. Volume terzo, Collana Opere di Sigmund Freud n.3, Torino, Boringhieri, 1971) fu pubblicato per la prima volta il 14 novembre 1899; la casa editrice, tuttavia, scelse deliberatamente di datare il frontespizio dell’Opera all’anno 1900. Questo piccolo aneddoto rappresenta una trovata di marketing più che geniale: l’editore evidentemente intuì la portata rivoluzionaria dell&rs... »

Di Cristina Rubano

I test psicologici sono una serie di strumenti diagnostici che, se somministrati ed interpretati opportunamente, consentono di ottenere alcune informazioni importanti in merito allo stato psicologico di una persona. Non sono veri test psicologici quelli che si incontrano su riviste divulgative e siti web di intrattenimento. I test psicologici possono essere somministrati solo da psicologi o medici psicoterapeuti regolarmente iscritti ai propri albi professionali.   Test psicologici: chi ... »

Di Cristina Rubano

“… lei è un webete”, con queste parole Enrico Mentana apostrofava un utente sulla propria pagina Fb coniando una sorta di neologismo 2.0 destinato ad acquisire grande notorietà. L’incapacità di comprendere adeguatamente testi di informazione, uno scarso senso critico e una conoscenza superficiale dei fenomeni socio-politici sono caratteristiche tipiche di quello che viene definito analfabetismo funzionale, fenomeno né nuovo né, purtr... »

Di Cristina Rubano

La rabbia è un’emozione associata per lo più a sensazioni sgradevoli, che sembra non essere mai “dosata” nel modo appropriato. C’è chi è preda di intense esplosioni con cui finisce per travolgere chi gli sta intorno e chi, al contrario, la serba dentro di sé, inespressa, ostentando un forzato e inautentico sorriso… La rabbia è davvero un’emozione da evitare? Può essere molto utile a patto che la si sapp... »

Di Cristina Rubano

L’autostima è un costrutto fondamentale in psicologia che riguarda l’individuo e ciò che pensa di se stesso. La sua importanza però non è relegata al singolo, ma si estende alla sfera relazionale e sociale. Tale influenza è dovuta al fatto che ogni interazione si fonda su delle aspettative e delle esigenze che il singolo si forma anche in base alla propria autostima. Quindi, che ruolo ha l’autostima nelle relazioni sentimentali?   L&r... »

Di Francesca Cilento

Una delle critiche più diffuse all’uso indiscriminato delle nuove tecnologie consiste in un uso scorretto dell’anonimato: grazie alla copertura dello schermo posso fingermi mille persone differenti! Le prime ricerche sulla comunicazione mediata dal computer mettevano in guardia sulla creazione di identità multiple che avrebbero potuto indurre una dispersione dell’identità nell’individuo. La Positioning Theory ribalta questa paura sottolineando come... »

Di Francesca Cilento

L’empatia è una qualità o dote relazionale dalle molteplicità utilità. Diversamente dalla simpatia che ci porta all’immedesimazione con l’altro e quindi al provare ciò che prova lui, l’empatia è caratterizzata dalla comprensione “a distanza”. Essere empatici è quindi un risultato di una solida relazione d’amore, ma è anche uno strumento indispensabile per arrivare a questo traguardo, vediamo come... »

Di Francesca Cilento