Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I CANALI di crescita personale

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Internet nasce come simbolo di libertà di pensiero e di espressione, ma questo diritto a volte viene confuso come possibilità di parlare male di chiunque e qualunque cosa: è il caso degli haters. Anche se ci siamo lasciati alle spalle le prime teorie sulla comunicazione digitale che descrivevano la rete come una giungla priva di regole e ricca di aggressioni verbali è anche vero che oggi il marketing conversazionale deve vedersela con gli haters. Chi sono? Coloro c... »

Di Francesca Cilento

Circola in rete in questi ultimi mesi quella che è nota come la “dieta mima-digiuno” un regime alimentare che sembra vantare studi scientifici ad hoc e che mira a riequilibrare l’organismo con un piano alimentare volto a stimolare sul corpo gli stessi effetti di un digiuno prolungato. Giusto sbagliato? Lasciamo naturalmente a dietologi e nutrizionisti la competenza per esprimere opinioni mediche al riguardo. Quello che rimane comunque interessante, sul piano psicologi... »

Di Cristina Rubano

Il tema dei figli su Internet e dei minori e le Nuove Tecnologie scatena negli adulti atteggiamenti molto protettivi. La paura di fare brutti incontri o di visionare materiali non idonei ci porta a riflettere su come evitargli esperienze digitali negative. Ragionare sull’educazione digitale significa anche considerare l’altra faccia del problema: e se fossero loro a causare problemi? Cyberbullismo, sexting, spese folli, ma anche diffusione di materiali poco idonei possono essere c... »

Di Francesca Cilento

E’ opinione diffusa che per migliorare il proprio rendimento sia necessario fare sacrifici e saturare il tempo a nostra disposizione con più lavoro possibile… Ma non tutti i nostri sforzi concorrono in egual misura al raggiungimento del risultato. La legge di Pareto, nota anche come principio 80/20, ci dice che mediamente l’80% dei risultati che otteniamo deriva dal 20% appena dei nostri sforzi… e il resto del tempo? Vediamo di capire perché non è... »

Di Cristina Rubano

Educare al digitale è una questione spinosa per genitori ed insegnanti. La differenza generazionale tra migranti digitali e touch generation rende difficile integrare la nostra infanzia con i nuovi strumenti a disposizione. La questione diventa ancora più difficile se poi consideriamo che è difficile immaginare coma un bambino possa vivere questa totale apertura al mondo e  al pubblico dato che non è stata vissuta dagli adulti odierni. Tante domande possono so... »

Di Francesca Cilento

Prendere appunti utilizzando carta e penna potrebbe avere ancora indiscussi vantaggi per la memoria nonostante i supporti multimediali disponibili oggi. Scrivere aiuterebbe a fissare i concetti e a rielaborarli collegandoli fra loro, mentre pc e altri supporti multimediali consentirebbero di trattenere una maggiore, ma anche ridondante, mole di informazioni senza vantaggi per la comprensione.   Prendere appunti aiuta la memoria Per fare il verbale di una riunione o prendere appunti duran... »

Di Cristina Rubano

La sublimazione è uno dei meccanismi di difesa più noti anche fra i non addetti ai lavori e anche uno dei più maturi che la mente umana ha a disposizione per risolvere il conflitto fra spinte motivazionali contraddittorie. Vediamo meglio di cosa si tratta.   La sublimazione: da dove deriva il termine Il termine sublimazione ha una derivazione alquanto curiosa a considerarlo oggi: la parola è infatti mutuata direttamente dalla fisica dove indica il passaggio di... »

Di Cristina Rubano

Che cosa hanno a che fare rabbia e vergogna l’una con l’altra? A prima vista può sembrare controintuitivo pensare che fra queste due emozioni ci sia un legame. Le rappresentazioni stereotipali alludono di solito alla vergogna come ad un’emozione che rende la persona timida, ritirata e quasi un po’ schiva, certo ben lontana dall’aggressività estroversa di chi è preda di un sentimento di collerica rabbia. La rabbia porta ad avvicinarsi all&rsqu... »

Di Cristina Rubano

Le emozioni secondarie si distinguono dalle 5 primarie (gioia, paura, disgusto, rabbia e tristezza) perché emergono molto dopo la nascita e risentono della cultura del luogo di appartenenza. La vergogna è una di queste emozioni e sebbene non sempre sia un’esperienza piacevole ha una sua utilità. Spesso quando si soffre di una patologia, anche grave, non è insolito sperimentare vergogna e imbarazzo. Ma perché? E come superare la vergogna nel vivere una ... »

Di Francesca Cilento

Controllare i figli è da sempre una priorità dei genitori e un ostacolo alla propria libertà che ogni figlio deve eliminare come conquista personale. Un tempo la possibilità di poter uscire di casa da soli costituiva un primo passaggio per questa emancipazione, con la possibilità di avere uno spazio proprio un po’ più difficile da raggiungere. Il controllo a distanza quindi non è solo parental control, ma anche una nuova forma di relazion... »

Di Francesca Cilento

Il web 2.0, i social, le chat, le pagine face book, sono tutti piccoli passi che hanno cambiato radicalmente la relazione tra brand e consumatore. Non c’è più una relazione unidirezionale in cui chi produce spara fuori contenuti e qualcuno fuori li accoglie e li fa suoi, ma c’è uno scambio e ogni utente potenzialmente può farne parte. Il tutto avviene in una logica conversazionale: non si tratta solo di parole, ma proprio di creare un contesto relaziona... »

Di Francesca Cilento

Ansia e perfezionismo sono due “ingredienti” che si ritrovano spesso insieme in quelle situazioni in cui la pressione alla riuscita è talmente forte da avere effetti paradossi. Concentrarsi sul risultato per riuscire al meglio non è in sé un elemento negativo a patto però che il carico emotivo a cui si è sottoposti non prenda il sopravvento.   Perfezionismo e ansia: l’insicurezza mascherata dietro l’intransigenza Il perfezionismo... »

Di Cristina Rubano

La sindrome della Bella Addormentata non è un disturbo comportamentale che riguarda un’immedesimazione con un noto personaggio fiabesco, ma si ratta di un complesso disturbo di natura neurologica, anche chiamato come Sindrome di Kleine-Levin. Questa patologia si caratterizza per un sintomo particolare (da cui il primo nome), cioè il susseguirsi di lunghi periodi di sonno interrotti solo per brevi momenti dedicati alle necessità fisiologiche. A ciò si associan... »

Di Francesca Cilento

Il mal di schiena è uno dei piccoli tormenti che ogni giorno assillano le persone costringendole ad assumere farmaci come antiinfiammatori, antidolorifici o miorilassanti. Ma non sempre il sintomo fisico è legato ad una causa della stessa natura. E se l’origine fosse psicosomatica?   Le cause psicosomatiche Cosa si intende per causa psicosomatica? In passato le patologie psicosomatiche sono state viste con sospetto, una trovata per dare uno stipendio agli psicologi ch... »

Di Francesca Cilento

Perché c’è bisogno di regole per litigare bene? Spesso i litigi e le discussioni sono percepite come una minaccia alla stabilità di una relazione, come se il conflitto fosse un incidente di percorso, qualcosa che sarebbe meglio evitare… ma, non è sempre così!   Le aspettative sull’assenza di conflitto Un conflitto, una discussione accesa possono lasciarci piazzati, confusi… specie nelle relazioni di coppia o in quelle fra genit... »

Di Cristina Rubano