Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20562
Competenze

Che vuol dire essere competenti? Quali sono le competenze richieste oggi? È meglio essere specializzati in un solo settore o avere un’infarinatura di più cose? Sviluppare le proprie competenze non è così semplice, è una ricerca continua e spesso un compromesso tra ciò che piace e ciò che viene richiesto, soprattutto in ambito lavorativo. Di sicuro è sempre un’occasione di crescita, di miglioramento e anche di scoperta di capacità inimmaginabili, anche perché, come la scienza non smette di dimostrarci, molte risorse dell’uomo sono ancora da svelare e il potenziale di ognuno può veramente manifestarsi nei modi più inaspettati.

Dei pacati bisbiglii… il rumore delle dita che tamburellano sulla copertina di un libro… il rumore amplificato di una pennellata su tela… un massaggio al cuoio capelluto… passarsi le dita tra i capelli…. Sono solo alcuni dei più comuni “trigger”, ovvero gli stimoli ritenuti in grado di provocare l’ASMR o orgasmo sensoriale. La rete impazza di video e audio che riproducono questi tipi di stimoli con l’intento dichiarato di provo... »

Di Cristina Rubano

Usiamo il “tu” impersonale per parlare di noi stessi quando alludiamo a principi o regole di comportamento che riguardano tutti o quando cerchiamo di trarre da qualche sventura una morale più ampia. In questi casi ricorrere alla forma impersonale consente di distanziarci dalla soggettività delle esperienze rileggendole come esperienze universali. Vediamo perché.   Esperienze soggettive e esperienze universali Il “tu” impersonale aiuterebbe a d... »

Di Cristina Rubano

Molti molti anni fa era il telefono che incuteva terrore e diffidenza, poi la televisione, a seguire i cellulari e adesso i social network come Facebook. Ogni avanzamento tecnologico in materia di comunicazioni ha portato con sé alcune riserve, a volte in verità anche scientificamente documentate, come ad esempio i possibili danni cerebrali causati da un utilizzo scorretto del telefono cellulare. Questa è la volta di Facebook ormai da tempo oggetto delle ricerche psicolog... »

Di Cristina Rubano

La pedofilia online è un fenomeno più esteso di quanto ci si possa aspettare. Ogni giorno migliaia di bambini vengono sfruttati attraverso dei siti. Il ruolo della Rete è molto variegato: permette di scambiarsi materiali inopportuni, crea contatti e legami tra simili, consente di prendere appuntamenti o di adescare direttamente le vittime e poi ci sono le chat. Secondo i dati di Terre des Hommes ogni giorno ci sono circa 750.ooo pedofili ch si connettono alle chat dove ce... »

Di Francesca Cilento

Molto spesso i pregi e le qualità degli strumenti che si utilizzano costituiscono anche il loro lato oscuro: le auto veloci, possono troppo veloci, una lama tagliente può esserlo eccessivamente e Internet, la rete senza confini, può farci allargare troppo le nostre conoscenze. In tutti e tre i casi il problema risiede nel modo in cui tali strumenti vengono usati, ma possiamo dirci davvero sempre attenti? Meglio riflettere sulle possibili conseguenze di una distrazione e m... »

Di Francesca Cilento

Mens sana in corpore sano dicevano gli antichi… La scienza ha de tempo dimostrato che in questo detto c’è più di un semplice fondo di verità. Diversi studi hanno infatti evidenziato che lo sport, praticato a qualunque livello, è in grado di migliorare non solo la forma fisica ma, con questa, anche il benessere psicologico. Grazie a fattori sia psicologici che fisiologici, il movimento fisico aiuta a migliorare il tono dell’umore e la resistenza a... »

Di Cristina Rubano

Cos’è l’autenticità? Si avvicina all’essere spontanei? Se consideriamo l’autenticità come la conoscenza di sé e  l’espressione di una parte di se stessi al mondo senza mistificazione allora i due termini si avvicinano notevolmente. In un’epoca in cui ognuno di noi ha la possibilità di costruirsi una vetrina, un’immagine estremamente pubblica, come quella offerta dai social network, l’autenticità &eg... »

Di Francesca Cilento

Scatti, selfie, racconti di vite e corpi perfetti imperversano sui social network. Ma cosa leggiamo davvero su Facebook e compagnia? Inizialmente sembrava una sorta di diario pubblico attraverso cui comunicare e condividere istanti preziosi, ma la comunicazione cambia con il nostro pubblico. Chi c’è dall’altra parte dello schermo? Da una parte ci sono coloro che selezionano accuratamente pochi eletti, dall’altra coloro che accettano chiunque porga loro un invito ... »

Di Francesca Cilento

Quando non riusciamo a trovare la soluzione di un problema spesso è perché stiamo insistendo a volerlo risolvere con gli stessi metodi utilizzati in passato… Può darsi però che questa volta la soluzione stia su una strada che non abbiamo mai provato e, per trovarla, è indispensabile cambiare il nostro modo di vedere il problema. Come? Con la creatività! L’immaginazione e la fantasia non sono oziose perdite di tempo, ma efficaci e insostit... »

Di Cristina Rubano

Che il precariato sia una delle peggiori e più diffuse forme di stress dell’epoca attuale non è un mistero per nessuno.. Ad incidere negativamente non è soltanto l’instabilità della condizione economica, ma anche le conseguenze psicologiche che tale condizione comporta in termini di ansia, stress e instabilità a livello identitario e sociale. Alcuni ricercatori hanno indagato meglio il fenomeno arrivando a concluderne che il precariato, come cond... »

Di Cristina Rubano

1 di 62

Scarica flash player