Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20562
Competenze

Che vuol dire essere competenti? Quali sono le competenze richieste oggi? È meglio essere specializzati in un solo settore o avere un’infarinatura di più cose? Sviluppare le proprie competenze non è così semplice, è una ricerca continua e spesso un compromesso tra ciò che piace e ciò che viene richiesto, soprattutto in ambito lavorativo. Di sicuro è sempre un’occasione di crescita, di miglioramento e anche di scoperta di capacità inimmaginabili, anche perché, come la scienza non smette di dimostrarci, molte risorse dell’uomo sono ancora da svelare e il potenziale di ognuno può veramente manifestarsi nei modi più inaspettati.

Quanto ci lamentiamo! Ammettiamolo, spesso ci si lascia andare a momenti di vera e propria lagna, a volte, invece, vediamo comportamenti, atteggiamenti e abitudini non proprio salutari eppure non riusciamo ad abbandonarle. Quando tutto dipende da noi, perché si cambia con facilità, cosa ci impedisce di essere davvero motivati al cambiamento?   Cosa c’è che non va? Il nostro percorso al cambiamento inizia con un’analisi reale di cosa vogliamo modificare ne... »

Di Francesca Cilento

Lo spazio personale è quella distanza fisica che siamo abituati a mantenere automaticamente dal nostro interlocutore. La prossemica lo ha studiato da tempo: l’ampiezza del nostro spazio personale aumenta o si riduce a seconda delle relazioni, più formali o più confidenziali, che intratteniamo. A questo si accorda anche il linguaggio non verbale e tutta una serie di parametri paraverbali che sostanziano le nostre comunicazioni, almeno quelle vis-à-vis. Ma... »

Di Cristina Rubano

Il sarcasmo è sicuramente uno degli stili comunicativi che si incontrano nella vita da adulti. Può essere utilizzato inconsapevolmente, ma il più delle volte è una potente arma comunicativa usata per offendere o per difendersi. La comunicazione sarcastica si avvicina a quella ironica per l’intenzione di deridere qualcuno o qualcosa, ma a questa si aggiunge una nota di rimprovero nei confronti dell’oggetto di discussione o di disprezzo.   La discomu... »

Di Francesca Cilento

I test di intelligenza sono strumenti costruiti per dare una quantificazione chiara, univoca e confrontabile sul possesso di una facoltà tanto importante. Lo Stanford-Binet è tra i primi test usati per misurare l’intelligenza dei bambini e la sua importanza andò ben oltre l’ambito della psicologia. In Francia venne usato nei primi anni del ‘900 e i suoi risultati andarono contro l’opinione corrente che i bambini poveri fossero meno intelligenti. La... »

Di Francesca Cilento

C’è una connessione fra abbigliamento e atteggiamento? Recita un vecchio proverbio che “l’abito non fa il monaco” sottintendendo che, a qualche livello, la nostra sostanza personale, i nostri pregi o difetti, rimarranno tali e non saranno mistificati da un particolare vestiario. Non è del tutto vero… sebbene nessun capo d’abbigliamento possa fare miracoli, l’ “abito” a volte ha la sua importanza: con esso scegliamo, che... »

Di Cristina Rubano

Internet nasce come simbolo di libertà di pensiero e di espressione, ma questo diritto a volte viene confuso come possibilità di parlare male di chiunque e qualunque cosa: è il caso degli haters. Anche se ci siamo lasciati alle spalle le prime teorie sulla comunicazione digitale che descrivevano la rete come una giungla priva di regole e ricca di aggressioni verbali è anche vero che oggi il marketing conversazionale deve vedersela con gli haters. Chi sono? Coloro c... »

Di Francesca Cilento

Secondo una rassegna pubblicata dallo psicologo David Rapp, della Northwestern University, saremmo piuttosto propensi a fidarci di false informazioni e questo nonostante si viva nell’era multimediale dove, mai come prima, abbiamo accesso a una serie praticamente infinita di dati.O forse, sostiene l’Autore, proprio per questo: informazioni contraddittorie e ridondanti fanno sì che il cervello prediliga quelle più facili, immediate e spesso false… A quanto pare ... »

Di Cristina Rubano

In questo primo mese dell'anno stanno prendendo l'avvio molti progetti formativi nelle scuole, e, una delle richieste più frequenti che arrivano riguarda proprio un metodo per integrare le nuove tecnologie a scuola. Si tratta di una domanda molto delicata e difficile perché si presta a molteplici interpretazioni e resistenze. E' fondamentale prima di tutto capire cosa intendono gli insegnanti per integrazione e quale resistenze hanno nei confronti dei moderni device e dei serviz... »

Di Francesca Cilento

E’ opinione diffusa che per migliorare il proprio rendimento sia necessario fare sacrifici e saturare il tempo a nostra disposizione con più lavoro possibile… Ma non tutti i nostri sforzi concorrono in egual misura al raggiungimento del risultato. La legge di Pareto, nota anche come principio 80/20, ci dice che mediamente l’80% dei risultati che otteniamo deriva dal 20% appena dei nostri sforzi… e il resto del tempo? Vediamo di capire perché non è... »

Di Cristina Rubano

Prendere appunti utilizzando carta e penna potrebbe avere ancora indiscussi vantaggi per la memoria nonostante i supporti multimediali disponibili oggi. Scrivere aiuterebbe a fissare i concetti e a rielaborarli collegandoli fra loro, mentre pc e altri supporti multimediali consentirebbero di trattenere una maggiore, ma anche ridondante, mole di informazioni senza vantaggi per la comprensione.   Prendere appunti aiuta la memoria Per fare il verbale di una riunione o prendere appunti duran... »

Di Cristina Rubano

1 di 60

Scarica flash player