Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

VAGINISMO: SINTOMI, CAUSE E PERCORSI

il vaginismo colpisce molte donne con ripercussioni sulla serenità individuale e nella vita di coppia. La cause che rendono difficile un rapporto sessuale appagante sono diverse e richiedono risposte specifiche.

Il vaginismo è un disturbo che colpisce le donne e consiste in una contrazione continua, ricorrente e involontaria dei muscoli di ingresso dell’organo genitale femminile.

Il disagio può manifestarsi fin dai primi rapporti sessuali (vaginismo primario), o comparire successivamente (vaginismo secondario), essere circoscritto a situazioni specifiche o alcuni partner (vaginismo situazionale) o presentarsi in tutte le situazioni in cui è possibile una penetrazione, anche per scopi medici (vaginismo generalizzato). 

 

Sintomatologia del vaginismo

Il vaginismo è disagio fisico e psicologico che si ripercuote sulla serenità della donna, che risulta impossibilitata a rapporti con penetrazione, su quella del partner e dell’intera coppia.

La donna vive un forte irrigidimento del tutto involontario della muscolatura in ingresso della vagina che non permette la penetrazione, generando dolore. La natura involontaria riduce il controllo della persona che può andare incontro a rifiuto della sfera sessuale per paura di soffrire e provare dolore, ma anche per senso di colpa, imbarazzo e sofferenza. 

Spesso si osserva come la sola paura di dolore per una possibile penetrazione e quindi il pensiero della stessa creano irrigidimento fisico e una forte sensazione di angoscia e ansia patologica.

Tuttavia, chi soffre di vaginismo non sempre rifiuta il contatto sessuale, spesso lo cerca e lo attiva, sempre però limitandosi a gesti e comportamenti che non prevedono la penetrazione.

Nei casi più gravi anche l’esecuzione di esami medici risulta impossibile e devono essere fatte in anestesia.

 

Leggi tutto sui Disturbi sessuali >> 

 

Cause del vaginismo

Le cause del vaginismo possono essere di carattere fisico, psicologico ma anche culturale ed educativo.

Tra le cause fisiche ci possono essere: patologie o disfunzionalità a livello vaginale, atrofia senile, infiammazioni, endometriosi e anomalie anatomiche o altre condizioni mediche specifiche.

Tuttavia, le cause maggiori rientrano nella sfera psichica e socioeducativa. Un’educazione troppo rigida, di stampo religioso e rigoroso, tabù culturali e spirituali oltre a educazione sul sesso disfunzionale dimostrando esso come qualcosa di pericoloso, doloroso possono aver compromesso non solo lo sviluppo di un fisiologico desiderio sessuale, ma anche una reazione fisica involontaria.

Accanto a questo possono esserci effetti psicopatologico derivati da traumi, abusi o maltrattamenti, fobie, disturbi di attacchi di panico, ansia e paura per una gravidanza, difficoltà nell’accettazione del proprio corpo con atteggiamenti iper-controllanti e incapacità di rilassarsi, scarso o nullo desiderio sessuale

Inoltre, la donna può temere di non essere all’altezza del rapporto sessuale, avere bassa autostima e difficoltà nella gestione delle relazioni, specialmente sul versante intimo.

Infine, talvolta può associarsi a un disturbo genitale del partner, come una sorta di reazione involontaria alla problematica nella coppia. 

 

Vaginismo: percorsi possibili 

Il percorso da intraprendere dipende ovviamente dalla causa. Se essa infatti è di natura fisica verranno consigliate dai medici specialisti terapie farmacologiche o di altro tipo in base al problema presentato. 

Se invece gli esami hanno escluso fattori corporei allora ci si può rivolgere psicologi, psicoterapeuti esperti di problematiche relative alla sfera sessuale i quali predisporranno interventi psicoeducativi e terapeutici in cui verranno affrontate paure, difficoltà, pensieri disfunzionali, comportamenti e altri elementi importanti, al fine di supportare la donna al ripristino del normale funzionamento fisiologico e riscoperta del piacere sessuale.

Anche il supporto alla coppia, oltre al singolo, è importante per comprendere le dinamiche di coppia e le possibili difficoltà presenti. 

 

Leggi anche Sex toys e piacere sessuale >>

 

Foto: Andor Bujdoso / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: