Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Francesca Cilento

Francesca Cilento

Francesca Cilento è psicologa e dottore di ricerca in psicologia, specializzata nello studio della comunicazione e delle Nuove Tecnologie. Collabora con il Centro Studi e Ricerche di Psicologia della Comunicazione sulle seguenti tematiche: interazioni mediate, Séonline, blog, culture e sottoculture della rete, dinamiche di gruppo mediate. Al di fuori dell’ambito universitario lavora come formatrice (Comunicazione, dinamiche di gruppo, psicologia sociale, ecc.) presso diverse strutture. Svolge attività di consulenza per onlus e associazioni no profit che operano sul territorio con progetti di ricerca-azione.


Articoli

“You're in love with a psycho. And there's nothing you can do about it” così in una nota canzone dei Kasabian, ma non si tratta di un testo così fuori dalla realtà, perché esistono donne che amano personaggi controversi e in alcuni casi dei veri e propri psicotici: i serial killer. I nostri telegiornali a volte si riempiono di immagini e servizi giornalistici che ci riportano tragiche gesta di individui che uccidono in modo seriale; una volta che entran... »

La gioia è una delle emozioni primarie, cioè una reazione alla realtà che ci circonda che ci accompagna fin dalla nascita regalandoci una sensazione piacevole. Essendo un’emozione, la natura della sua durata è circoscritta all’evento scatenante, cioè dura poco. Vediamo qualcosa di piacevole e proviamo gioia. Raramente proviamo un’emozione sola, più frequentemente si agitano in noi più reazioni combinate tra loro. Alla gioia po... »

Com'è bello guardare i bambini giocare. Per coloro che li apprezzano, i bambini sono anche un modo per rivedersi da piccoli e questa immedesimazione è parte della molla che ci porta a proteggerli dai danni fisici, ma anche sociali e psicologici. Il desiderio di vederli sempre felici ha anche delle conseguenze non ottimali: il non permettergli di scontrarsi, poco alla volta, in base alle loro capacità con difficoltà ed eventi difficili della vita. La morte è ... »

L'ira è un'emozione molto intensa, si distingue dalla rabbia proprio per la sua intensità. Ma non è solo questo che la contraddistingue: se la rabbia si attiva in presenza di un ostacolo o di problema, l'ira o collera sorge quando pensiamo di essere stati danneggiati. Provate a pensare all'ultimo scoppio di collera che avete avuto, quando proprio "la misura era colma", è probabile che pensiate di essere stati danneggiati o trattati ingiustamente da qualcuno in spec... »

Adolescenza: periodo duro, durissimo. Adolescenti: individui in crisi che attraversano un cambiamento. Cosa ci guadagnano dall’autolesionismo? Questa è una domande che i genitori si fanno sempre più frequentemente, perché il fenomeno sta dilagando. È vero, grazie ai social network la possibilità di imitarsi e di scambiarsi consigli su come nascondersi si è ampliata, ma legare il fenomeno alle sole influenze cattive delle nuove tecnologie ci impe... »

Un’allucinazione è un fenomeno psicologico che può essere descritto come un disturbo della percezione, in quanto non c’è concordanza tra gli stimoli esterni e ciò che viene percepito. Da questa prima definizione possiamo dedurre che: 1.      L’allucinazione non è solo visiva, ma può coinvolgere tutti i nostri sensi. 2.      L’allucinazione non è sempre un sintomo patologi... »

La pedofilia online è un fenomeno più esteso di quanto ci si possa aspettare. Ogni giorno migliaia di bambini vengono sfruttati attraverso dei siti. Il ruolo della Rete è molto variegato: permette di scambiarsi materiali inopportuni, crea contatti e legami tra simili, consente di prendere appuntamenti o di adescare direttamente le vittime e poi ci sono le chat. Secondo i dati di Terre des Hommes ogni giorno ci sono circa 750.ooo pedofili ch si connettono alle chat dove ce... »

Molto spesso i pregi e le qualità degli strumenti che si utilizzano costituiscono anche il loro lato oscuro: le auto veloci, possono troppo veloci, una lama tagliente può esserlo eccessivamente e Internet, la rete senza confini, può farci allargare troppo le nostre conoscenze. In tutti e tre i casi il problema risiede nel modo in cui tali strumenti vengono usati, ma possiamo dirci davvero sempre attenti? Meglio riflettere sulle possibili conseguenze di una distrazione e m... »

Per molti adulti il maggior numero di ore della giornata si passa in ufficio, tra colleghi, persone che hanno un medesimo scopo, ma caratteri e qualità molto diverse e che non ci si sceglie. Avere un luogo di lavoro accogliente in cui il clima si amichevole e collaborativo è molto importante, sia a livello preventivo per la propria salute psicologica, sia semplicemente per vivere in uno spazio sereno. Ma come incentivare i buoni rapporti tra colleghi e magari delle relazioni pi&... »

Cos’è l’autenticità? Si avvicina all’essere spontanei? Se consideriamo l’autenticità come la conoscenza di sé e  l’espressione di una parte di se stessi al mondo senza mistificazione allora i due termini si avvicinano notevolmente. In un’epoca in cui ognuno di noi ha la possibilità di costruirsi una vetrina, un’immagine estremamente pubblica, come quella offerta dai social network, l’autenticità &eg... »

Scatti, selfie, racconti di vite e corpi perfetti imperversano sui social network. Ma cosa leggiamo davvero su Facebook e compagnia? Inizialmente sembrava una sorta di diario pubblico attraverso cui comunicare e condividere istanti preziosi, ma la comunicazione cambia con il nostro pubblico. Chi c’è dall’altra parte dello schermo? Da una parte ci sono coloro che selezionano accuratamente pochi eletti, dall’altra coloro che accettano chiunque porga loro un invito ... »

"La negoziazione è il mezzo con cui le persone gestiscono le divergenze." Con questa definizione si apre "La negoziazione", volume della Harvard Business Essential, una vera e propria guida per manager illustrante i principi cardine del metodo negoziale proposto dalla Harvard Business School. Una tecnica che per alcuni aspetti ben si addice alle contrattazioni economiche, soprattutto quando delinea l'importanza di tenere sotto controllo i costi e di costruirsi un margine di guadagna ol... »

La nostra società è caratterizzata da molti tabù. Non per quanto riguarda i costumi, ma per tutti i generi di sofferenza. Nelle pubblicità e in televisione difficilmente vengono rappresentati momenti difficili quali la morte, l’assistenza al malato o all’anziano come momenti “normali della vita”, anzi vengono spiati in modo intrusivo entrando nell’intimità di alcune famiglie senza vederle intorno a noi. Per quanto riguarda i bam... »

Quanti litigi in ufficio, a volte risolvibili se solo qualcuno facesse un passo indietro. Eppure è così difficile negoziare con qualcuno, perché cedere un vantaggio è un concetto associato ad una perdita, ad una sconfitta. E a nessuno di noi piace essere sconfitti. Molti teorici del conflitto parlano di una logica “win-lose”, cioè l’idea che non si possa vincere se l’altro non esce sconfitto da un incontro/scontro. Questa impostazione... »

Aspettative o obiettivi? Cosa sono? Entrambe sono guide per il nostro comportamento perché individuano scenari futuri verso cui tendere. Eppure non sono la stessa ! Entrambi vengono utilizzati per creare degli scenari futuri che ci guidano nelle nostre scelte e ci motivano a compiere determinati passi, entrambi possono essere una molla oppure un ostacolo, entrambi, infine, possono essere modificati (anche se a volte con difficoltà) perché siano più utili. Le aspett... »

1 di 50