Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Francesca Cilento

Francesca Cilento

Francesca Cilento è psicologa e dottore di ricerca in psicologia, specializzata nello studio della comunicazione e delle Nuove Tecnologie. Collabora con il Centro Studi e Ricerche di Psicologia della Comunicazione sulle seguenti tematiche: interazioni mediate, Séonline, blog, culture e sottoculture della rete, dinamiche di gruppo mediate. Al di fuori dell’ambito universitario lavora come formatrice (Comunicazione, dinamiche di gruppo, psicologia sociale, ecc.) presso diverse strutture. Svolge attività di consulenza per onlus e associazioni no profit che operano sul territorio con progetti di ricerca-azione.


Articoli

Eritrofobia, termine complesso che però fa riferimento a un evento che (in scala minore) probabilmente avrete vissuto almeno una volta nella vita. Il termine deriva dal greco erithros, cioè rosso: la fobia del rosso, o meglio, la paura di arrossire in pubblico. Come dicevo è probabile che almeno una volta, in occasione pubbliche, vi siate sentiti le guance in fiamme e qualcuno gentilmente vi abbia fatto notare che il vostro volto stava diventando color porpora. L’er... »

I tempi sono cambiati e i giocattoli sono cambiati, ma una cosa non cambia mai i bambini amano imitare gli adulti e quello che fanno e ciò che hanno. Oggi il telefono è tra gli strumenti  più utilizzati dagli adulti e quindi è diventato di primaria importanza anche per i bambini. Ma per quanto lo strumento sembri piccolo, innocuo e privato esso è in realtà una porta d’accesso al mondo intero che non può essere gestito dai bambini. Ba... »

L’amore è una delle componenti fondamentali della vita e la decisione di intraprendere una vita di coppia modifica le scelte individuali, profondamente. Ecco perché una separazione può essere un cambiamento drastico da cui è difficile riprendersi. Quando ci si lascia dopo aver posto le basi per una vita di coppia sono tanti gli aspetti pratici, quotidiani, ma anche inerenti l’opinione che si ha di se stessi che vanno rivisti. Rifarsi una vita dopo la se... »

Nella nostra società della comunicazione il formato audio-video ha decisamente “fatto carriera”; se prima poteva essere considerato come un mezzo prettamente votato all’intrattenimento oggi si fa portavoce di contenuti di altissima qualità. È vero che non si può usarlo come un testo (mi ricordo le figuracce dei miei compagni di liceo che guardavo i film “tratti da” piuttosto che leggere il libro originale), ma bisogna apprezzarne le po... »

Ognuno di noi ha delle paure, ma non tutti le vivono con la stessa intensità! La fobia è una paura irragionevole, estrema e soprattutto immobilizzatrice. Quando si parla di fobia si entra nell’ambito del disagio psicologico, dove una minaccia aumenta di dimensioni e le reazioni incontrollabili. Una fobia può focalizzarsi potenzialmente su un qualunque oggetto anche la cui natura sia positiva. È il caso della philofobia: la fobia dell’amore!   I sin... »

La paura del vuoto o dell'altezza è una paura del tutto fisiologica, radicata nel nostro patrimonio biologico, perché ha un ruolo perfettamente comprensibile e funzionale per la nostra sopravvivenza. Ma come conviverci quando diventa eccessiva, prima di divenire una vera fobia?   L'esperimento di Gibson per la paura del vuoto La paura del vuoto è, come detto in precedenza, una reazione perfettamente funzionale, tanto da essere osservata nei neonati come reazione di a... »

La seduzione e i giochi di seduzione sono un argomento di sicuro interesse: chi di noi non si è trovato alle prese con le conquiste, da presa o da conquistatore? Nonostante sia un’esperienza universale è tutt’altro che semplice. L’imbarazzo, l’indecisione, l’attesa, sono tutti aspetti che rendono la conquista un evento difficilmente prevedibile, ma la scienza ci aiuta con qualche chicca!   Uscire dal mucchio La prima cosa da fare per sedurre qu... »

Psicologo o coach? Questo è un dilemma della società contemporanea in cui le figure che ruotano attorno al benessere e allo sviluppo dell’individuo si sono moltiplicate. In quanto psicologa, ammetto di essere un po’ di parte, ma questa confusione non giova a nessuno! Psicologi e coach hanno le loro specificità di ruolo ed è opportuno esserne consapevoli prima di scegliere a chi affidarsi, in modo da ottenere il servizio di cui si ha bisogno. Insomma, an... »

Personalità e biologia: quale relazione tra loro? La personalità è uno dei costrutti psicologici più noti anche ai non addetti ai lavori, ma questa fama lo rende anche un costrutto confuso. La personalità può essere definita da Carver e Scheier (2012): “(…) un’organizzazione dinamica, entro l’individuo, di sistemi psicofisici che determinano i pattern di comportamento, di pensiero e di emozioni tipici di ciascun individuo&rdqu... »

Quanto ci lamentiamo! Ammettiamolo, spesso ci si lascia andare a momenti di vera e propria lagna, a volte, invece, vediamo comportamenti, atteggiamenti e abitudini non proprio salutari eppure non riusciamo ad abbandonarle. Quando tutto dipende da noi, perché si cambia con facilità, cosa ci impedisce di essere davvero motivati al cambiamento?   Cosa c’è che non va? Il nostro percorso al cambiamento inizia con un’analisi reale di cosa vogliamo modificare ne... »

La superbia è uno dei peccati capitali, uno dei peggiori comportamenti che, secondo la religione cattolica, affetta un essere umano. La superbia, però, non è frutto del Cristianesimo perché è nota la sua presenza nella mitologia greca e, anche in questo caso, prevedeva punizioni esemplari. Un esempio è quello di Prometeo che, pur volendo aiutare il genere umano, agli occhi degli dei passò il segno, ovvero prese una decisione al di là del... »

Frustrazione:  durante i corsi sull’intelligenza emotiva è uno dei mie assi nella manica. Perché? Perché quando chiedo alle persone quali siano le emozioni presenti nel loro vocabolario emotivo, la frustrazione è una delle grandi assenti e, anche quando se ne approfondisce il significato, spesso la si confonde con la tristezza. Ma allora perché questo legame con l’aggressività?   Siamo frustrati? Oggi la frustrazione non &e... »

Il sarcasmo è sicuramente uno degli stili comunicativi che si incontrano nella vita da adulti. Può essere utilizzato inconsapevolmente, ma il più delle volte è una potente arma comunicativa usata per offendere o per difendersi. La comunicazione sarcastica si avvicina a quella ironica per l’intenzione di deridere qualcuno o qualcosa, ma a questa si aggiunge una nota di rimprovero nei confronti dell’oggetto di discussione o di disprezzo.   La discomu... »

I test di intelligenza sono strumenti costruiti per dare una quantificazione chiara, univoca e confrontabile sul possesso di una facoltà tanto importante. Lo Stanford-Binet è tra i primi test usati per misurare l’intelligenza dei bambini e la sua importanza andò ben oltre l’ambito della psicologia. In Francia venne usato nei primi anni del ‘900 e i suoi risultati andarono contro l’opinione corrente che i bambini poveri fossero meno intelligenti. La... »

L’imprinting è uno dei più grandi contributi alle teorie dell’apprendimento che non giunge da uno psicologo e neanche dall’osservazione del comportamento umano, ma dall’etologo Konrad Lorenz. Lorenz osservando la schiusa delle uova delle papere si accorse che nei primissimi momenti di vita le papere si “attaccavano” alla madre, cioè al primo essere vivente che vedevano accanto a loro e poi lo seguivano per imparare ad essere “vere... »

1 di 49