Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20751
Psicoterapia

La psicoterapia è un insieme di più tecniche terapeutiche volte alla cura di diversi disturbi mentali senza l’utilizzo di farmaci. Esistono molti tipi di psicoterapia, classificati sulla base dei loro presupposti teorici. Ad esempio, la psicoterapia integrata si fonda sulla consapevolezza che tutto ciò che gli esseri umani producono, compresa la scienza, è limitato; mentre la psicoterapia analitica crede nell’esistenza nell’essere umano di uno slancio vitale che lo spinge verso la propria realizzazione. In ogni caso, tutte queste tecniche mirano a rafforzare l'Io e non solo ad analizzare l'inconscio.

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Psicoterapia

Articoli più recenti

Uomini e donne si rivolgerebbero a psicologi e altri professionisti della salute mentale con aspettative differenti. Il “genere” degli aspiranti pazienti in psicoterapia farebbe dunque la differenza negli obiettivi e nel tipo di approccio terapeutico ricercato. Queste almeno le conclusioni a cui sono giunti alcuni ricercatori inglesi dopo aver interpellato al riguardo un gruppo di psicoterapeuti.   La percezione dei terapeuti sulle aspettative di uomini e donne L’indagi... »

Di Cristina Rubano

La metafora è un importante strumento di cambiamento in psicoterapia; stimola la persona a contemplare diversi punti di vista, a integrare cognizioni e affetti, a realizzare una rielaborazione in chiave simbolica della sua esperienza. La metafora dunque è molto più di una semplice figura retorica, è un vero e proprio strumento per pensare.   La metafora e il gioco simbolico Verso i 3-4 anni i bambini accedono a quella modalità di pensiero e di consapevo... »

Di Cristina Rubano

Cos’hanno in comune gli attacchi di panico, una fobia specifica o una spiccata ansia sociale? Si tratta di alcune sintomatologie con le quali può manifestarsi un disturbo d’ansia. L’ansia, quando è disfunzionale, esprime una difficoltà a gestire la paura dell’ignoto, dell’imprevedibile, di ciò che non è controllabile.   La paura ignoto: ansia adattiva e disadattava La paura dell’ignoto accomuna disturbi d’ansia ... »

Di Cristina Rubano

La schema therapy è un approccio innovativo ad un serie di disturbi psicologici che integra tra di loro diversi approcci come la terapia comportamentale, quella cognitiva e la Gestalt. L'ideatore, il dottor Youg, centra il suo modello terapeutico proprio su 4 concetti: 1. gli schemi maladattivi precoci, 2. i bisogni emotivi di base, 3. lo schema mode, 4. gli stili di coping maladattivi.   I concetti base dello schema therapy Gli schema mode sono l'insieme di risposte emotive e di ... »

Di Francesca Cilento

Cos'è l'EMDR e quando di pratica? L'EMDR è un trattamento da usare all'interno di una psicoterapia, inserito con successo per il trattamento e il superamento di eventi traumatici e stressanti. Si tratta di un metodo strutturato la cui efficacia è stata comprovata da numerosi studi scientifici pubblicati nelle riviste di settore e praticato solo da professionisti accreditati. Vediamo meglio come funziona.   Cos'è e come nasce l'EMDR L'Eye Movement Desensitizati... »

Di Francesca Cilento

Perché pagare la psicoterapia? La domanda è naturalmente provocatoria, ma non troppo... Quando si valuta l’utilità o l’opportunità di accedere ad una consulenza psicologica o valutare di iniziare un percorso di psicoterapia possono sorgere molti dubbi. Una delle domande che ci si pone spesso è quella relativa alla questione del pagamento: quanto costerà? Perché pagare qualcuno per ricevere aiuto? Domande, queste, diffusiss... »

Di Cristina Rubano

L’empatia è un argomento senz’altro centrale e interessante delle vicende degli psicoterapeuti e dei loro pazienti non fosse altro perché, se da un lato rappresenta una della aspettative più comuni, legittime e talvolta idealizzate di un potenziale paziente (parlare con qualcuno che possa finalmente farci sentire capiti); dall’altro costituisce effettivamente uno degli elementi essenziali della relazione terapeutica. Empatia non significa tuttavia immed... »

Di Cristina Rubano

La “talking cure”, come Freud la definì, rivela la sua validità anche nell’epoca delle neuroscienze e della genetica molecolare: sì, perché i benefici della psicoterapia hanno effetti anche sul DNA. Lo dimostra uno recente studio sulla cura dei traumi in pazienti con Disturbo da Stress Post Traumatico (PTSD).   Le conseguenze dei gravi traumi È scientificamente noto come le conseguenze di gravi traumi possano essere non solo psico... »

Di Cristina Rubano

Sigmund Freud si dedicò allo studio dell’archeologia con altrettanta passione che allo studio della psiche umana. Contemporaneo di grandissimi archeologi come Schliemann (che riportò alla luce i resti dell’epica città di Troia), fu sempre affascinato dalla scoperta dei reperti della storia passata dell’umanità. Questo procedimento stratigrafico ispirò metafore celebri con le quali descrisse in molte sue opere il metodo psicoanalitico da lui... »

Di Cristina Rubano

Miti, leggende e fiabe sono accomunati da uno stesso linguaggio: quello simbolico. Come i sogni, anche i miti, le leggende e le fiabe presentano un contenuto manifesto che è la trama, ed uno latente che corrisponde al significato simbolico. Come scrive Bettelheim, essi fanno appello alla nostra mente conscia e inconscia e ai suoi tre aspetti: Io, Es e Super-Io. (Bettelheim B., Il mondo incantato. Ed.Feltrinelli, Milano 2011). La fiaba si distingue dal mito e dalla favola per la sua spe... »

di Lucca Psicosintesi

Daniel Stern è stato uno dei principali esponenti dell’Infant Research in psicoanalisi che utilizza i metodi sperimentali per studiare l’interazione madre-bambino; i suoi contributi hanno dimostrato che esiste nel bambino, fin dalle più precoci fasi della vita, la capacità e il bisogno di relazionarsi con la madre (Il mondo interpersonale del bambino, 1987, Boringhieri) invalidando le precedenti teorie che concepivano il neonato come indisitinto e incapace di ... »

Di Cristina Rubano

Riflettendo su cos’è la psicoanalisi Quando si pensa alla psicoanalisi, dalle riviste popolari viene presentata l’immagine del paziente sdraiato sul lettino e l’analista dietro di esso in cui non c’è alcuno scambio visivo e nessuna interazione tra i “non verbali” delle due persone presenti nel setting, tanto meno un confronto di reciproco scambio: il paziente parla quasi a senso unidirezionale e l’analista è visto come uno schermo... »

di Studio di Psicoterapia e Co... Psicologa Psicoterapia psicoanalitica

Si chiamano Justin e Justina, sono i primi pazienti virtuali realizzati con la nuova tecnologia presentata dall’American Psychological Association: grazie all’intelligenza artificiale e ad un programma di riconoscimento vocale questi “pazienti virtuali”, riproducendo i sintomi dei vari disturbi psicologici e psichiatrici, sarebbero in grado di intrattenere via computer in una vera e propria conversazione offrendo agli operatori della salute mentale una nuova opportunit... »

Di Cristina Rubano

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la salute come: “ lo stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non di semplice assenza di malattia” e questa definizione risponde alla constatazione che la salute, per l’uomo del terzo millennio, diventa correlata sia allo stile di vita sia ad una armoniosa crescita personale e sociale. Il compito, per gli operatori della salute, sta diventando quello di interagire attraverso un percorso comune di a... »

di Dott.ssa Anna Mostacci Psic... Psicologa Psicoterapeuta

La prima forma di psicoterapia di gruppo nasce dal lavoro pionieristico di Joseph Pratt che nel 1905 riunì un gruppo di supporto per pazienti tubercolotici. Da allora molta strada è stata fatta, oggi  l’assetto gruppale è una possibilità che contraddistingue l’intervento psicoterapeutico di diversi orientamenti teorici, qui si farà riferimento principalmente a quello psicodinamico che ha avuto, in questo senso, una lunga tradizione.   L... »

Di Cristina Rubano

1 di 2

Scarica flash player