Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20737
L'ansia

L'ansia è uno stato di tensione che non abbandona mai chi ne soffre. Lo stato emotivo associato a una condizione di allerta verso qualcosa di esterno di solito si caratterizza per un eccesso di preoccupazione. L'ansia può esser dovuta a una malattia organica ed è diversa in questo caso dall'ansia situazionale. L'ansia cronica, invece, viene a tutt’oggi curata con terapia farmacologica, eventualmente associata a psicoterapia. Studi recenti dimostrano inoltre che stati prolungati di stress e ansia non gestiti opportunamente favoriscono l'invecchiamento. Come prevenirla, gestirla e curarla.

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | L'ansia

Non ci sono co-operatori per L'ansia. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

Quando si parla di ansia si accendono i campanelli di allarme e si pensa a qualcosa di estremamente negativo. In realtà l’ansia è un’emozione fisiologica fondamentale per la sopravvivenza perché permette un’attivazione fisica e mentale alla percezione di una minaccia. L’energia sviluppata genera una risposta diretta al raggiungimento di uno scopo, canalizzando tutte le risorse disponibili. Molto spesso però l’ansia raggiunge livelli n... »

Di Milena Rota

  “Uno.. due.. tre…” Roy è il protagonista del film Il genio della truffa (2003): truffatore professionista ma anche vittima delle sue manie ossessive che lo costringono ad eseguire tutta una serie di complessi rituali anche nelle più semplici operazioni mattutine prima di uscire di casa. “Un..due…tre…” deve ripetere Roy prima di aprire o chiudere porte e finestre e così via in tutta una serie di ripetizioni e controlli co... »

Di Cristina Rubano

Il Training Autogeno è uno dei più accreditati e diffusi metodi di rilassamento, una volta appreso e padroneggiato con sicurezza può essere messo in pratica autonomamente, nel giro di pochi minuti e in molte circostanze della vita quotidiana. Ma come si fa? Qual è nella sostanza il metodo attraverso il quale avviene tutto questo?   Riscoprire il binomio corpo-mente Anzitutto il Training Autogeno non ha nulla a che fare con lo sforzo di volontà. E come p... »

Di Cristina Rubano

L’ansia è uno dei disagi psicologici più diffusi nella nostra società, nelle sue manifestazioni più estreme dà luogo a vere e proprie forme patologiche. Come mai è così difficile sospendere i pensieri ansiosi? Sembra quasi che se ne tragga qualche beneficio. Come sosteneva Freud ogni sintomo ha un vantaggio secondario.   Il vantaggio secondario dell'ansia Freud ha introdotto tantissimi concetti nell’ambito della psicologia, ma ... »

Di Francesca Cilento

Riconoscere un attacco di panico in aereo Prima di vedere questi semplici consigli, su come gestire gli attacchi di panico in aereo, ti consiglio di imparare a riconoscere l'attacco di panico. Se già soffri di ansia, sicuramente sarai molto bravo a capire ciò che ti sta succedendo, altrimenti dovresti fare attenzione a questi sintomi: tremore, tachicardia, senso di svenimento e mancamento, senso di morire, difficoltà a respirare, voglia di fuggire. Questi sono solo alcun... »

di Amleto Petrarca Psicologo-Psicoterapeuta

Cos’hanno in comune gli attacchi di panico, una fobia specifica o una spiccata ansia sociale? Si tratta di alcune sintomatologie con le quali può manifestarsi un disturbo d’ansia. L’ansia, quando è disfunzionale, esprime una difficoltà a gestire la paura dell’ignoto, dell’imprevedibile, di ciò che non è controllabile.   La paura ignoto: ansia adattiva e disadattava La paura dell’ignoto accomuna disturbi d’ansia ... »

Di Cristina Rubano

Ansia e perfezionismo sono due “ingredienti” che si ritrovano spesso insieme in quelle situazioni in cui la pressione alla riuscita è talmente forte da avere effetti paradossi. Concentrarsi sul risultato per riuscire al meglio non è in sé un elemento negativo a patto però che il carico emotivo a cui si è sottoposti non prenda il sopravvento.   Perfezionismo e ansia: l’insicurezza mascherata dietro l’intransigenza Il perfezionismo... »

Di Cristina Rubano

L’ambizione può essere fonte di ansia? A prima vista sembrerebbe di no, col senso comune siamo abituati a identificare una persona ambiziosa con lo stereotipo del vincente a tutti costi che non ha mai un attimo di paura o di indecisione. Le cose non stanno proprio così, vediamo meglio perché...   Ambizione e ansia adattiva Pensate agli atleti professionisti come Michael Phelps o Usain Bolt che abbiamo visto alle Olimpiadi di Rio: è l’ambizione dell... »

Di Cristina Rubano

Parlare di ansia vi mette già in allarme? Attenzione perché l’ansia è un segnale sano del corpo e della mente che ci avvisa di un pericolo esterno e attiva risorse fisiche e mentali. Quando questo stato di allerta è costante diventa logorante e le suddette risorse non avendo il tempo di ricaricarsi decrescono continuamente causando problemi a breve e a lungo termine. Le donne sembrano essere più ansiose degli uomini, ma perché?   Donne ansi... »

Di Francesca Cilento

L’ansia nel bambino può manifestarsi in varie fasi dello sviluppo e in modalità variegate rispetto a quelle dell’adulto. Le cause possono essere una maggior vulnerabilità alla separazione dalle figure genitoriali (ansia da separazione), un’eccessiva ansia da prestazione relativa a contesti scolastici o sportivi o difficoltà, più o meno gravi, vissute nelle relazioni coi coetanei o con altri adulti di riferimento.   Differenza tra ansia... »

Di Cristina Rubano

“Un uomo che teme di soffrire, soffre già di quello che teme” diceva Michel de Montaigne. Niente di più vero: l’ansia nelle sue forme più problematiche, come l’ansia anticipatoria, ha il potere di assorbirci totalmente nell’angustia del futuro, togliendoci energie e forza per vivere pienamente il presente. Vediamo meglio di che cosa si tratta.   L’ansia anticipatoria: caratteristiche e meccanismi In senso stretto, ansia anticipator... »

Di Cristina Rubano

Siamo abituati a pensare all’ansia come ad uno stato della mente che ci blocca in una situazione di confusione e sofferenza impedendoci di concentrarci e di riuscire lucidamente ad affrontare le cose. Questa tuttavia non è la sola manifestazione dell’ansia; esiste anche un’ansia che può essere adattiva, e tutto dipende da come impariamo a gestirla.   L’ansia adattiva Alcuni studi condotti nell’ambito delle neuroscienze e della psichiatria hanno... »

Di Cristina Rubano

“Anche le mie ansie hanno l’ansia..” dice Charlie Brown. Come prevenire gli attacchi di panico rappresenta una preoccupazione molto diffusa tra coloro che ne soffrono. Gli attacchi di panico infatti, se ripetuti nel tempo, possono innescare il fenomeno dell’ansia anticipatoria: la paura e l’imprevedibilità del successivo attacco diventano un’ulteriore fonte di ansia tanto da limitare ulteriormente le attività quotidiane. Come prevenire quindi ... »

Di Cristina Rubano

La separazione è un passaggio difficile ma fondamentale per il bambino: alla sicurezza offerta dalla presenza fisica del caregiver il bambino deve affiancare al certezza del suo ritorno e la capacità di fare affidamento sulla sua immagine interna quando è lontano. Se il passaggio risulta difficile per svariati motivi si può incorrere in un disturbo d'ansia da separazione che colpisce molti bambini e che va risolto nell'infanzia. Qualora le difficoltà permang... »

Di Francesca Cilento

A Natale dovremmo sentirci tutti più buoni e forse anche più felici. Questo almeno lo stereotipo che fonda l’immaginario collettivo e su cui fanno leva le campagne pubblicitarie che in vista delle Feste non lasciano tregua invitandoci costantemente a comprare, festeggiare, addobbare, regalare in nome di una frenesia e di un’impazienza che spesso finisce per prendere il sopravvento. Ma al contrario di quanto possa sembrare, ansia e tristezza sono tutt’altro che... »

Di Cristina Rubano

1 di 3

Scarica flash player