Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20866
Dopo il parto

Uno spazio dedicato alle ultime, delicatissime fasi della gravidanza e del dopo parto. Il "trauma" del rientro a casa e il peso delle nuove responsabilità possono generare sconforto, gli interrogativi e i dubbi sono molteplici. Ora più che mai la donna ha bisogno di trovare serenità e appoggio. Il primo aiuto - su questo gli esperti concordano - deve sempre essere di tipo psicologico e affettivo. A partire, per esempio, dal fare le domande giuste, quelle che permettono di conoscere davvero l'umore della neomamma.

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | Dopo il parto

Non ci sono co-operatori per Dopo il parto. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

Il post parto è un momento magico e molto delicato. La donna finalmente vede il frutto segreto che ha maturato dentro di lei per nove mesi e passa da una relazione con il “bambino immaginario” alla relazione con il bambino reale. Le vecchie relazioni (con il partner-neogenitore e con la generazione precedente, tanto per dirne qualcuna) assumono una nuova veste, inizia un percorso psicologico durante il quale si matura l’identità materna e anche il corpo continu... »

Di Francesca Cilento

Povere mamme e poveri papà alle prese con bambini dal sonno irregolare (io vi comprendo profondamente), perché la regolazione del ritmo sonno - veglia in un neonato non è sempre un passaggio tanto semplice. Purtroppo occorre accettare un realtà scomoda: il sonno di un bambino può essere irregolare senza che ci siano particolari problemi  anche fino ai 5 anni e con un andamento che prevede momenti in cui "si torna indietro". Per il neonato il ciclo sonno... »

Di Francesca Cilento

La notizia ha fatto il giro del web: le aziende di Facebook e Apple, che già vantano politiche di sostegno alla maternità delle proprie dipendenti, sembrano aver trovato un’idea che vorrebbe metter d’accordo tutti: sì perché se è vero che spesso le donne, per dedicarsi e investire nel lavoro e nella carriera, vedono posticipare a e volte sfumare la maternità, oggi la soluzione è offerta da questi due colossi della modernità &... »

Di Cristina Rubano

L’allarme arriva dall’Associazione Onda, osservatorio nazionale per la salute della donna, che ha lanciato una campagna informativa sul sito web depressionepostpartum.it: la depressione post partum da alcuni anni sembra in aumento fra le neo-mamme e in grado di colpire anche i papà, complice, sembrerebbe, anche la crisi economica e l’instabilità finanziaria, lavorativa e sociale che ne consegue.   La crisi economica e la scelta di fare un figlio Quella di ... »

Di Cristina Rubano

Il lavoro dopo la maternità è un concetto che nella società combacia con il termine del periodo di congedo e il reinserimento in ufficio. In realtà nella quotidianità di una donna il lavoro consiste in tutte le attività che gravano sulla neomamma in termini di impiego, casa, figli, coppia e anche la cura di sè. Si tratta di un periodo difficile da vivere non solo in termini organizzativi, ma anche emotivi a causa del distacco dal bambino. Al l... »

Di Francesca Cilento

La gravidanza cambia le donne in tanti modi e tutte cambiano diversamente. Cosa succede al cervello delle mamme? Diventa una macchina da rottamare che ha già visto passare i suoi giorni migliori o si tratta di una versione 2.0 con molte nuove utilità e scopi diversi? La prima ipotesi è quella che ha imperversato a lungo tra gli specialisti, ma soprattutto tra genitori e mamme che non si sentivano più le stesse. Oggi una versione più ottimistica si sta facend... »

Di Francesca Cilento

Con la terminologia inglese maternity blues (o baby blues) si fa riferimento a quell’insieme di sintomi depressivi che le donne frequentemente vivono nei primi giorni dopo il parto come tristezza, ansia, insonnia e crisi di pianto immotivate. Queste manifestazioni, comuni al 70% delle neo-mamme, si risolvono per lo più nel giro di un paio di settimane, mentre più rari, anche se frequentemente sottodiagnosticati, sono i casi di vere e proprie depressioni post-partum l&agrav... »

Di Cristina Rubano

Le immagini tipiche di una neomamma ritraggono donne emozionate, felici e sicure mentre abbracciano un tenero pargoletto che sorride. Nella realtà il coronamento della dolce attesa non porta sempre a una situazione tanto idilliaca. La puerpera è stanca, stravolta e spesso è convinta di essere l’unica madre sbagliata al mondo. Queste iniziali alterazioni dell’umore che seguono il parto sono chiamate Baby Blues. Il Baby Blues Il Baby Blues è un disturbo m... »

Di Francesca Cilento

La depressione dopo il parto – spesso chiamata depressione post partum o depressione postnatale – è un disturbo emotivo che può colpire la donna che ha appena concluso la gravidanza. Di depressione dopo il parto si parla spesso, soprattutto in relazione ai tragici fatti di cronaca che periodicamente finiscono sulle prime pagine dei giornali. Esistono in realtà tre distinte forme di depressione dopo il parto. A seconda dell'intensità, della gravità... »

Chi è la doula? Cosa fa? In cosa mi può aiutare, come donna e come mamma? Andiamo alla scoperta di questa insolita figura assistenziale, che anche nel nostro Paese sta conoscendo un crescente successo. Doula? Che significa?  Doula (si legge “dula”) deriva da un'antica parola greca che significa “donna che serve un'altra donna”. In origine era una schiava. Ora si riferisce a una figura assistenziale che affianca la madre prima, durante e immediatamen... »

Scarica flash player