Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

LE CAUSE DELL'ALCOLISMO: FATTORI PSICOLOGICI, FISICI E SOCIALI

L'alcolismo è una vera e propria forma di dipendenza con sintomi fisici e psicologici. L'abuso ha cause e conseguenze che toccano corpo, mente e vita sociale

L’alcolismo è una patologia frequente nei paesi sviluppati che incide negativamente in molte aree della vita quotidiana: la guida, la salute, le nascite, ecc. Può essere considerata una vera e propria dipendenza che influisce sul corpo e sulla mente e in cui intervengono numerosi fattori, tanto è difficile trovare una definizione condivisa. I medici si concentrano sui danni che l’alcol causa nel corpo, psicologi e psichiatri si interessano di tutto ciò che concerne il disagio mentale e lo stile di vita associati all’abuso, ma è nessuno è stato ancora capace di individuare la soglia oltre la quale si è sicuramente alcolisti.

 

Alcolismo: definizione e sintomatologia

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito nel 1977 che non si parlasse solo di alcolismo, ma di sindrome da dipendenza alcolica, definibile come: “uno stato psichico e normalmente anche fisico risultante dall’assunzione di alcol e caratterizzato da alterazioni comportamentali o di altro tipo che sempre includono una compulsione ad assumere alcol in maniera continuativa o periodica, al fine di sperimentare gli effetti psicotropi ed a volte per evitare il disagio della mancata assunzione; il fenomeno della tolleranza può essere più o meno presente”. È molto difficile distinguere un "heavy drinker" da un vero alcolista anche perché il meccanismo della dipendenza si insinua nel tempo e gradatamente e si accompagna alla tendenza a mascherare i propri comportamenti. Ad ogni modo, ci sono alcuni sintomi-chiave: la compulsione a bere, la comparsa di problemi economici, relazionali e lavorativi legati al bere, il consumo solitario e già dal primo mattino, la perdita di interesse per precedenti hobbies, ecc.

 

Cause dell’alcolismo

L’alcolismo, come le altre dipendenze, può nascere in modi molto diversi tra loro. Da un punto di vista fisico, non è stato possibile individuare una causa specifica, nel senso di una predisposizione genetica. È vero che un bambino nato da una madre presenta da subito dei sintomi di dipendenza, ma è non comunque possibile affermare che esiste una certa familiarità.

 

Da un punto di vista psicologico esistono due linee di ricerca. La prima è quella che cerca di individuare se esistano dei tratti di personalità che favoriscano l’insorgenza della dipendenza da alcol. In tal senso ci sono ricerche che affermano che il bevitore presenta frequentemente uno o più di questi tratti: compulsivo, gregario, autistico, solipsistico, regressivo, reattivo e pulsionale. La seconda linea di ricerca è quella che individua i legami tra alcolismo e patologie psicologiche: in questo caso però è davvero difficile riuscire a comprendere se la causalità sia sempre a senso unico o se esista una bidirezionalità. I disturbi interessati sono: depressione, nevrosi isterica, nevrosi fobica, nevrosi ossessiva, ansia, attacchi di panico e timidezza. Una terza area di indagine riguarda i fattori socio-ambientali. Sicuramente le professioni a stretto contatto con l’acol (baristi, ma anche viticoltori o distillatori) sono categorie a rischio. Difficoltà economiche  e scarse relazioni interpersonali sono anch’esse correlate a un forte uso di bevande alcoliche, così come una vita estremamente agiata e l’accesso a posti esclusivi.

 

Alcolismo: le conseguenze

Anche le conseguenze  della dipendenza di alcol costituiscono un quadro  variegato. A livello fisico i danni sono molto estesi, in quanto l’alcol costituisce una sostanza tossica in grado di penetrare la membrana cellulare distruggendo l’interno. Le zone più interessate sono:
•    il fegato che soccombe per il troppo lavoro di smaltimento (cirrosi, epatite, steatosi)
•    sistema nervoso che non può rimpiazzare i neuroni persi
•    l’apparato digerente che viene fortemente danneggiato
•    il cuore e i vasi (miocardiopatia alcolica, ipertensione, arteriosclerosi, ecc.)
•    gravidanza (danneggiamento del feto).
Come ogni altra forma di dipendenza, anche l’alcolismo ha delle forti ripercussioni sociali e relazionali. Si pensi agli incidenti stradali causati da chi abusa anche solo una volta, ma l’alcol è implicato anche negli incidenti sul lavoro e a casa (dove si pensa sempre di essere al sicuro). L’alcolismo gioca un ruolo importante anche nei maltrattamenti a carico dei minori, nelle violenze familiari e nei reati sessuali.

 

Fonte immagine: photl.com

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: