Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
20580
La creatività

La creatività è uno stile di pensiero che si esprime in processi mentali caratteristici. Procede essenzialmente per associazioni tra idee, concetti, fatti, e dà origine a idee e concetti nuovi,invenzioni, scoperte: insomma, a risultati tanto originali quanto efficaci. L'intuizione che la creatività sia uno stile di pensiero, che deriva da un altrettanto specifico atteggiamento mentale e comportamentale, nasce agli inizi del Novecento. I primi studi importanti sul fenomeno risalgono agli anni '20 (da Nuovoeutile.it). Il concetto di creatività è centrale anche in psicologia, in particolare nella scuola junghiana.

Chi sono i co-operatori?

Chi sono i co-operatori?

CO-OPERATORI | La creatività

Non ci sono co-operatori per La creatività. Clicca qui per candidarti come co-operatore.

Articoli più recenti

"Genio e sregolatezza" non è solo un modo di dire o meglio non è una frase totalmente slegata dalla realtà. La tendenza alla creatività, intesa come capacità di moltiplicare il proprio punto di vista e di trovare diverse soluzioni ad uno stesso problema, è stata messa in relazione alla comparsa di disturbi mentali.   I casi celebri Nella storia ci sono molti casi celebri di persone altamente creative che hanno sviluppato una serie di comportament... »

Di Francesca Cilento

Resilienza è un termine preso in prestito dall’ingegneria ed indica le proprietà che alcuni materiali hanno di conservare la propria struttura o di riacquistare la forma originaria dopo essere stati sottoposti a schiacciamento o deformazione. In termini psicologici? Va a connotare proprio la capacità delle persone di far fronte ad eventi stressanti ordinari ma anche traumatici e di riorganizzare in maniera positiva la propria vita di fronte alle difficoltà. P... »

Di Laura Gazzella

Dai Poeti Maledetti di romantica memoria ai Charles Bukowski o Modigliani dei giorni nostri per non parlare di coloro che furono famosi tanto per la loro arte quanto per la loro malattia come Vincent Van Gog o Edvard Munch… “genio e sregolatezza”? Uno studio del’Università dell’Illinois sembrerebbe confermarlo. Ma vediamo meglio che relazione c’è fra alcol e pensiero creativo.   Alcol e pensiero creativo: uno studio Uno studio dell&rsquo... »

Di Cristina Rubano

Osservate un bambino che gioca o che impara per la prima volta qualcosa: il suo approccio all’esperienza è globale, intuitivo e spontaneo, i bambini si rapportano naturalmente al mondo utilizzando tutti i 5 sensi e una formidabile capacità di immaginazione. Crescendo non tutti coltivano al meglio il pensiero creativo, siamo troppo abituati ad utilizzare percorsi di pensiero logico-razionali tanto da aver disimparato altre modalità di accesso all’esperienza. &n... »

Di Cristina Rubano

Uno studio del 2011 della Cornell Universitiy Are Two Narcissists Better Than One? The Link between Narcissism, Perceived Creativity, and Creative Performance sembrerebbe evidenziare un legame fra narcisismo e creatività: all’interno di un gruppo la competizione fra due soggetti con caratteristiche di personalità narcisistiche potrebbe rivelarsi addirittura produttiva nella generazione di idee innovative e nella capacità di “venderle” agli altri ottenend... »

Di Cristina Rubano

I mutamenti crescenti in campo tecnologico si riflettono repentinamente anche nella comunicazione. Il risultato? Nuove possibilità di lavoro per professionisti altrettanto nuovi. Creativi digitali, sono già stati ribattezzati. A riprova di come gli sviluppi del settore non riducano, ma anzi aumentino la richiesta di lavoratori che abbiano però competenze superiori (o quantomeno diversificate) rispetto ai classici strumenti maneggiati da ingegneri, economisti o esperti de... »

Di Raffaella Forte

È in libreria, edito da Newton Compton, 101 modi per liberare il genio che è in te, di Carlotta Rizzo, un utile manuale per imparare a riscoprire il proprio talento. Genio non è solo chi firma un capolavoro, ma anche chi, giorno dopo giorno, sa ridare colore e vivacità alla propria vita. Non è una questione di Quoziente Intellettivo ma di Quoziente Innovativo: imparare a guardare a concetti noti con uno sguardo aperto e curioso ci avvicina al “genio&rd... »

Intervista a Carlotta Rizzo

Il problem solving è una delle skill trasversali più richieste dai datori di lavoro perché fa riferimento alla capacità di risolvere i problemi in autonomia. Quando a questa abilità si aggiunge la ricerca di soluzioni alternative e originali allora si parla di problem solving creativo. La creatività si basa sull’uso di tecniche di pensiero divergente cioè volto alla scoperta e alla ricerca di molteplici punti di vista attraverso cui guard... »

Di Francesca Cilento

Creatività e psicoanalisi: a tal proposito può essere utile sfatare una credenza che è spesso presente nel senso comune; l’atto creativo e l’opera artistica non traggono origine dalla nevrosi e dalla malattia mentale dell’artista – come osserva Aldo Carotenuto – ma hanno valore di per sé stesse ed esprimono, semmai, quanto di sano e di fecondo esiste nella sua interiorità nel rapportarsi all’esperienza mediante un atto sin... »

Di Cristina Rubano

La creatività è sicuramente una dote personale, ma si tratta anche di un modo di fare, di risolvere i problemi che può essere appreso e implementato. Ecco che il lavoro di gruppo è per la creatività uno strumento con il quale realizzare soluzioni alternative. Spesso gruppo e creatività si ricollegano al problem solving e alla capacità di non replicare soluzioni obsolete a nuove situazioni.   Le tecniche per favorire in gruppo la creativit&... »

Di Francesca Cilento

Il pensiero divergente è un modalità di ragionamento e di uso del pensiero che spesso viene associata alla creatività. Alla base del pensiero divergente ci sarebbe la capacità di non restare intrappolati nei consueti schemi di pensiero utilizzati quotidianamente preferendo una certa fluidità. Di fronte ad un problema vengono cercate e create soluzioni alternative senza fermarsi alla prima possibilità che viene in mente. La divergenza si crea proprio q... »

Di Francesca Cilento

Scuola e creatività sono un connubio importante nello sviluppo cognitivo di un bambino che impara grazie all’esperienza e alla ricombinazione di ciò che sperimenta nella sua quotidianità. Il processo creativo secondo Lev Vigotskij, creatore della scuola storico-culturale, è una competenza che deve essere stimolata per una corretta crescita dell’individuo. L’ambiente ha un ruolo fondamentale: ostacola e/o incoraggia lo sviluppo di modalità d... »

Di Francesca Cilento

Enrico Cheli, psicologo psicoterapeuta, sociologo e docente universitario, è da tempo impegnato a coniugare scienza, etica e spiritualità e a promuovere una cultura della consapevolezza, della pace e dell'ambiente. È considerato uno dei maggiori esperti di cultura olistica emergente e di metodi per la crescita personale e spirituale. Pratica da decenni yoga, tantra, meditazione e vari altri metodi di consapevolezza. I Creativi Culturali. Persone nuove e nuove idee per un ... »

Intervista a Enrico Cheli

Scrivere è comunicare. Ma è anche capire, conoscere, interpretare noi stessi e la realtà attorno a noi. Per alcuni la scrittura ha una funzione chiarificatrice e terapeutica: spesso è utile tenere un diario per annotare e controllare i propri stati d’animo e i cambiamenti. Per altri scrivere è una professione: una scrittura sorvegliata e consapevole che ha fini comunicativi, informativi. In ogni caso il modo in cui scriviamo è uno specchio di ci... »

Corsi creativi per imparare a svolgere un lavoro fuori dall’ordinario, o anche solo per accendere quella scintilla di immaginazione che rischia, con la routine di ogni giorno, di appannarsi completamente. Eppure l’intuizione è fondamentale per riuscire, sul lavoro come nelle altre cose della vita. Smarrirla a vantaggio di un modo di pensare e di vedere l’esistenza con occhi sempre uguali può quindi essere una grave perdita, soprattutto in termini di risorse e p... »

Di Raffaella Forte

2 di 3

Scarica flash player