Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

DONNE E AMORE AL TEMPO DI INTERNET

Le donne hanno sempre subito un forte condizionamento sociale riguardo a come vivere la sessualità. Internet oggi offre uno schermo di protezione e le donne sperimentano ruoli e fantasie trasgressive pur continuando a sognare l’amore

Com’è cambiato il rapporto tra donne e amore al tempo di Internet? Il web spesso viene presentato come una vera rivelazione per la libertà che consente nella fruizione di materiali, notizie e relazioni sotto la copertura dell’anonimato. Per le donne questo può aver rappresentato la via di fuga dallo stereotipo e dalle convinzioni sociali che impongono delle restrizioni più forti alla ricerca del piacere femminile. Con la raccolta di dati anonimi molti ricercatori hanno cercato di fare luce sulle ‘vere’ fantasie sessuali delle donne trovando conferme e alcune sorprese.

 

Donne, amore e internet

Dalle ricerche americane di Ogi Ogas e Sai Gaddam che hanno utilizzato i dati messi a disposizione da aziende che operano nel settore delle ricerche web, emerge un quadro interessante. Le donne usano Internet per ricavare un piacere diverso a quello degli uomini; le ricerche non vertono su materiali pornografici espliciti, bensì sulle storie romantiche. Anche se lo scopo può essere quello, successivamente, di arrivare al piacere fisico, le fantasie sulla relazione tra due persone sembra essere un passaggio obbligato.

 

Donne, sesso e Internet

Le attività erotiche delle donne però non si limitano alle fantasie su rapporto perfetto e su un compagno dalle qualità eccezionali. Molte donne infatti, hanno riscoperto la propria sessualità in modo più prorompente ed esplicito grazie ad Internet. Moltissime sono coloro che frequentano chat e siti di online dating. La University of Texas School of Public Health ha intervistato 740 donne per descrivere le abitudini delle coppie online. Le partecipanti hanno dimostrato di essere molto più disinibite e meno ‘frenate’. Il 30% conclude il primo incontro offline con l’amico di rete, con un rapporto sessuale. Questo sembra essere dovuto principalmente al fatto che è più facile parlare di sesso via web e quindi hanno già raggiunto un’intimità sessuale quando ci si trova faccia a faccia. Gli incontri avvengono comunque dopo una serie di accertamenti: il National Sexuality Research stima che le donne chiedono una foto un contatto telefonico e controllano la fedina penale. Inoltre si incontrano in luoghi pubblici e chiamano un amico prima e dopo l’appuntamento.

 

Amore, Internet e donne italiane

I dati sul comportamento delle donne italiane sono stati presentati al convegno romano Amo ergo sum: l’eros e il suo mistero. Secondo quanto riportato le donne sarebbero molto attive in rete e nei siti di appuntamenti, ma con l’intento primario di trovare qualcuno con cui stabilire un complicità ed intimità emotiva. Gli uomini si approcciano alla rete per approcciarsi a quello che viene definito fast sex (incontri erotici, sesso virtuale, pornografia, ecc), mentre le donne vanno alla ricerca di seduzione e giochi relazionali. Per loro la vera rivoluzione è data dall’occasione di poter sperimentarsi nel ruolo di seduttrici attive o sex hunter.

 

Sono state individuate 6 tipologie di donne che vivono questa nuova opportunità anche con l’intento di avere poi dei rapporti sessuali:
1.    Le incorporee che trovano piacere nella sola seduzione
2.    Le donne intimità che costruiscono rapporti molto intimi, sono disponibili ad attività erotiche online e offline, ma spesso sono deluse dal rapporto con le loro fantasie.
3.    Le cacciatrici dalla sessualità prepotente che adescano in rete
4.    Le sperimentatrici che usano internet per provare rapporti mai vissuti nella realtà
5.    Le donne trasgressive che fanno molto uso della pornografia
6.    Le virtuali che amano attrarre senza farsi mai raggiungere.

 

Fonte immagine: codice internet

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: