Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

AMICIZIE FEMMINILI: AMICA DEL CUORE… AMICHE DEL CUORE

Amicizie femminili: dall'amica del cuore si passa alle amiche del cuore. Le amicizie femminili ci accompagnano nella vita e sono un rifugio per la nostra anima, un luogo dove incontrarsi e crescere per diventare autentiche. Le amicizie femminili non finiscono: anche quando ci si allontana, resta sempre un posto caldo nel cuore dove custodire ciò che è stato o la possibilità di utilizzare lo scontro per incontrarsi in modo diverso. Le amicizie femminili ci accompagnano nella vita, sempre

L'amica che ci portiamo accanto da quando siamo bambine, l'amica con cui abbiamo diviso la prima casa, l'amica dei bagordi e l'amica della maturità: le amicizie femminili sono speciali e sanno trasformarsi con le nostre età. Le amicizie femminili non sono solo conflitto, collusione e falsità come cantilenano blog e forum in Rete. Le amicizie femminili sono altro: complicità, confronto, rispecchiamento; ma anche caldo abbraccio, ramanzina, capacità di ascoltarsi e stare vicine. Le amicizie femminili sono una risorsa e sono fatte di sfumature che accarezzano il cuore, nutrono e, soprattutto, ti insegnano che puoi essere come sei, senza maschere e, proprio per questo, vieni amata e scelta come amica. Le amicizie femminili sono meno pratiche delle amicizie maschili, dove gli scambi emotivi sono più rari e, proprio per questo, spesso possono scivolare nel conflitto, ma non senza possibilità di ripresa. Ma vediamo come si articolano nel tempo le amicizie femminili.

 

Amicizie femminili: dall'amica del cuore alle amiche del cuore

Chi di voi non ha mai avuto un'amica del cuore? Una "best friend", per dirla con le parole di un'amica. L'amica del cuore è come il primo amore: totalizzante. Ci si incontra tra i banchi di scuola e in men che non si dica ci si ritrova a fare le prime torte insieme, a fumare la prima sigaretta, a coprirsi le spalle a vicenda e a consolarsi quando il primo amore ti spezza il cuore e tu sei certa che non sarai mai più capace d'amare. L'amica del cuore è sempre lì: amica, sorella, compagna di giochi e fonte di gelosia quando la si vedeva confidarsi con un'altra. L'amica del cuore significa simbiosi, significa spesso sentirla come una parte di te, è il rispecchiamento necessario di cui si ha bisogno durante la crescita e che ti aiuta a non sentirti sola. E poi si cresce per davvero, si lascia la scuola e, apparentemente, ognuno prende la sua strada.

 

Le amicizie femminili cambiano: l'amica del cuore diventa le amiche del cuore e lascia spazio ad altro. Le amicizie femminili aprono i loro orizzonti e ci si ritrova costellate di anime di donne che con le loro nevrosi, i conflitti che creano, i doni che ti fanno, ti aiutano a conoscere il mondo e anche a venir fuori dal guscio che l'unica amica ti regalava, tentando di stare sempre dalla tua parte. Le amiche del cuore, probabilmente, riescono ad accompagnarti in un percorso di crescita più maturo in cui non c'è più spazio per la simbiosi e si ha la necessità di incontrare realmente l'altra persona: hai l'amica con cui andare a teatro, l'altra con cui parli d'amore, quella che ti fa ridere, quella che ti emoziona e quella cha scopri ogni giorno come una persona speciale e senti simile nel cuore. Ma cosa hanno di speciale le amicizie femminili?

 

Amicizie femminili: un luogo per il cuore

Le amicizie femminili spesso sono pericolose: le donne non dimenticano, sanno essere prepotenti, presuntuose e spesso raggiungono soglie nevrotiche e nevrotizzanti… soprattutto quando c'è un uomo di mezzo! In quel caso diventano, spesso, cattive consigliere. Nello stesso tempo, però, le amicizie femminili sono speciali: sono meno pratiche di quelle maschili, sono spesso più intricate e soggette a gelosie, ma sono di una bellezza unica. Le amicizie femminili esistono dalla notte dei tempi: da sempre le donne hanno trovato il filo di Arianna tra le loro anime riconoscendo un'intimità profonda fatta di racconti, di scontri che diventano incontri, di segreti da custodire e luoghi dove stare. Le amicizie femminili sono questo: dei luoghi dove l'anima può nutrirsi, dove crescere è quotidiano, dove il consiglio dato con amore o il rimprovero fatto senza odio diventano l'occasione da cogliere per vedere la vita con occhi diversi.

 

Amicizie femminili: ma se finisce?

E se un giorno non ci si sente più? Quanto è forte il vissuto di abbandono? Spesso, infatti, quando un'amica ci lascia ci sentiamo abbandonati o, altre volte, siamo noi ad allontanarci e questa cosa non fa stare bene in entrambi i casi. Spesso si corre il rischio di investire le nostre amicizie femminili di cose che vanno al di là dell'amicizia: si possono creare amicizie basate sulle dipendenze, gelosie e su simbiosi fortissime che, in realtà, tendono più a mantenere la nostra vita emozionale bloccata, piuttosto che aiutarla a crescere. Quando ciò accade bisogna comunque farci i conti e bisogna confrontarsi con il nostro dolore. E a questo punto si può riprovare: è raro che un'amica ti chiuda la porta, se di amicizia si tratta. Le amicizie femminili, si sa, sono più soggette a scontri: ma se sappiamo utilizzarli possono aiutarci a rinforzare il legame, a modificarlo, a renderlo ogni giorno più autentico. E poi, se di amicizia si tratta, non c'è distanza che tenga: un posto, nel nostro cuore, ci sarà sempre per lei. Queste sono le amicizie femminili: uniche, speciali, emozionanti e cangianti, come il nostro animo.

 

Amici: una cura contro il dolore?

 

Fonte immagine: photl.com

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: