Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

TRAINING AUTOGENO, COS'È E A COSA SERVE

A volte pensiamo di dover cercare lontano quello che ci manca dimenticando che è sempre stato lì davanti a noi: il Training Autogeno è un metodo per ritrovare la nostra naturale e innata capacità di rilassarci.

Avete presente quelle situazioni un po’ paradossali come quando vi affannate a cercare una cosa in ogni angolo della casa o dell’ufficio e non vi accorgete che ce l’avevate proprio lì sotto al naso? Gli occhiali sono sempre stati poggiati sulla vostra testa; lo smartphone ce lo avevate proprio in mano e via discorrendo.

Di questi banali, quanto esilaranti, episodi quotidiani ognuno di noi potrebbe raccontarne a bizzeffe. Complice il tempo che non basta mai. I mille impegni che si sovrappongono e la quotidiana lotta contro stress e incombenze di ogni tipo

Bene, il principio del Training Autogeno potrebbe essere assimilato a quel paio di occhiali dimenticati sulla vostra testa e tanto affannosamente cercati in giro: sono sempre stati lì a portata di mano solo che non ve ne accorgevate…

 

Cos'è il Training Autogeno: il rilassamento innato

Cos’è il Training Autogeno dunque? È ciò che è sempre stato lì ma che avete dimenticato di avere a vostra disposizione. È la vostra naturale capacità di rilassarvi che conoscete da sempre, da quando siete venuti al mondo e che avete “perso di vista” identificandovi con i ritmi frenetici del quotidiano.

Anche coloro fra voi che sono i più ansiosi o provano le maggiori difficoltà a rilassarsi posseggono questa dota innata.

Non ci credete? Pensate a quando eravate piccoli, molto piccoli, forse dei lattanti (avete ragione, non potete ricordarlo coscientemente). Pensate allora ad un neonato che conoscete, che avete visto e magari anche tenuto in braccio o osservato mentre dormiva: difficile pensare che potesse avere preoccupazioni o pensieri ansiosi vero?

Era completamente abbandonato, rilassato, le sue braccia e le sue gambe ciondolavano senza alcuna resistenza, le sue guance si appoggiavano sulla superficie e per chi lo teneva in braccio il suo peso si era fatto molto più consistente.

Questo è ciò che il nostro corpo conosce, in maniera del tutto spontanea e automatica, come rilassamento: una completa distensione muscolare (che aumenta di conseguenza il peso per chi tentasse di sollevarci), una piacevole sensazione di calore, respiro e battito cardiaco regolari e tranqulli.

 

Leggi anche Il training autogeno per bambini >>

 

Cos'è il Training Autogeno: disimparare e rallentare

Imparare il Training Autogeno non significa appendere delle abilità o tecniche realmente “nuove”, ma recuperare quella naturale capacità di rilassarsi che il nostro corpo già conosce.

Non c’è nulla da imparare, semmai molto da disimparare riguardo al nostro atteggiamento perennemente affannato riguardo agli impegni della vita. È come se andassimo in macchina a 180 km all’ora e non rallentassimo mai.

Il Training Autogeno è un metodo che aiuta a rallentare, a recuperare un sano contatto con la propria unità mente-corpo (rilassando il corpo anche la mente si distende) e a ritrovare le energie fisiche e mentali per riprendere la nostra corsa quotidiana con meno ansia e stress.

Nulla di esoterico o di spirituale insomma (almeno nel Training Autogeno di base), ma un metodo alla portata di tutti che, una volta appreso, ognuno potrà mettere in pratica in ogni circostanza della vita quotidiana.

E ricordate "Il momento giusto per rilassarsi è quando non hai tempo per farlo". (Sydney J. Harris)

 

Leggi anche Training autogeno e studio della musica >>

 

Foto: racorm / 123rf.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: