Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Ritiri e Residenziali Fanano, Modena

RITIRO DEL SILENZIO - UN LONG WEEKEND DI RI-GENERAZIONE TOTALE!

Dal 26/12/2018 al 30/12/2018

Indirizzo: Via Ca' Nicolò, 120

Email contatto: info@tuscanspirit.com

Web: http://www.tuscanspirit.com/ritiro_del_silenzio_natale_2018/

Di Tuscan Spirit - Termetour srl in Meditazione

Costo: € 345

Allegato: natale ritiro silenzio.png

Date e orari

Orari e programma giornaliero: 7.00-8.00 Meditazione La Rivelazione del Sé 8.00 -9.00 Colazione 9.30-10.30 Letture 10.30-11.30 Camminata Zen all’aperto o pratica Yoga 11.30-13.00 Tempo Libero (Contemplazione o Pratica Personale) 13.00-16.00 Pranzo e Riposo 16.00-17.30 Meditazioni sul Vijnanabhairava Tantra e Tecniche sul Respiro Consapevole 17.30-19.30 Pratiche di auto-osservazione 19.00-20.00 Cena 20.30-21.00 Domande e Risposte 21.00-21.30 Trataka/Meditazione Riposo e Silenzio

A chi si rivolge

- ai praticanti yoga e meditazione - ai praticanti di qualunque altra disciplina introspettiva o spirituale - a chiunque senta l’esigenza di una pausa rigenerante per il corpo, la mente e lo spirito e senta che il silenzio è la sua strada

Insegnanti e relatori

Roberta Rendina, fondatrice di Hridaya Yoga Italia e Program Senior Coordinator, gestisce e coordina La Palestra del Cuore di Bologna, Yoga Studio. Insegna in varie città e guida eventi e workshop intensivi in Italia e all’estero. Il suo messaggio e l’ispirazione filosofica prendono spunto dalla dottrina non dualista dello Shivaismo del Kashmir di Abhinavagupta. Le tecniche di Hatha Yoga, Pranayama e Meditazione hanno come fonti continue di ispirazione Sri Aurobindo, Swami Sivananda, Ramana Maharshi, Andrè Van Lysbeth, e molti altri. Lo studio dei Chakra e della Kundalini sono guidati dalle conoscenze di Swami Satyananda Saraswati.

Descrizione e Programma

Ritiro del Silenzio - Un long weekend di ri-generazione totale!

Il Silenzio, la Meditazione, la Contemplazione della Natura, il Cibo semplice: un long weekend di Ri-Generazione Totale tra gli Appennini.

Decidersi per questo viaggio significa abbandonare lo stato in cui sono immersi i nostri giorni, quell’atmosfera tossica di affanno, ricerca di emozioni, intorpidimento e, soprattutto, paura della vita. «Viviamo, sì, ma molto spesso siamo morti». 

Fermarsi e rimanere in silenzio, coltivando l’attenzione a sé e alla vita che accade: questa pratica fa incontrare deserti interiori, miraggi, spaesamenti; conosce la fatica, il tedio, la distrazione.

Ma perseverare genera misteriosamente, in tempi e modi non prevedibili, frutti insperati: non solo una pace profonda e il contatto con l’io autentico, ma soprattutto un’intensa partecipazione alla vita così come ci viene incontro.

Diversamente dai nostri sogni, la realtà non delude mai. «Non c’è nulla da inventare, basta ricevere quello che la vita ha inventato per noi». L’incontro fiducioso e perseverante con il maestro interiore ci insegna che vivere in modo diverso è possibile, che ogni vera ricerca ci porta nel luogo dove già ci troviamo, per apprezzarlo con occhi nuovi. Rinascere a questa gioia è semplice e alla portata di tutti (Pablo d’Ors- Biografia del Silenzio).

Orari e programma giornaliero:
7.00-8.00 Meditazione La Rivelazione del Sè
8.00 -9.00 Colazione
9.30-10.30 Letture
10.30-11.30 Camminata Zen all’aperto o pratica Yoga
11.30-13.00 Tempo Libero (Contemplazione o Pratica Personale)
13.00-16.00 Pranzo e Riposo
16.00-17.30 Meditazioni sul Vijnanabhairava Tantra e Tecniche sul Respiro Consapevole
17.30-19.30 Pratiche di auto-osservazione
19.00-20.00 Cena
20.30-21.00 Domande e Risposte
21.00-21.30 Trataka/Meditazione
Riposo e Silenzio