Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

Antonino Savasta Psicologo Clinico

Psicologo Clinico
Via Gora e Barbatole, 148 51100 Pistoia
CONTATTA

Il dottor Savasta fornisce un sostegno positivo alla persona ed alla coppia volto a ristabilire l’equilibrio psicofisiologico, ad affrontare vissuti critici o penosi e a ricercare nuove soluzioni comportamentali, maggiormente adattive. Gli incontri con lo specialista offrono un’occasione per iniziare e/o tornare a prendersi cura di sé, verso il benessere, per sciogliere i nodi che imbriglian... vedi tutto »

IN ELENCO OPERATORI: figli e genitorialità, Vita di coppia, Counseling familiare

Carta Etica

PROFILO PROFESSIONALE

  • 36 anni, 3 anni di attività
  • 2010 anno iscrizione Albo degli Psicologi Regione Toscana numero 5804
  • 2010 Psicologo Clinico
ATTIVITA' ED ESPERIENZE

MAPPA

FOTO

Nessuna immagine inserita.

VIDEO

Nessun video inserito

EVENTI

Pistoia Appuntamenti

Sportello d'ascolto psicologico

Dal 15/11/2013 al 31/01/2014
Via dei Fabbri, 37 51100 , Pistoia

Lo sportello d’ascolto psicologico è uno spazio per:  potenziare le proprie risorse personali per gestire meglio la propria relazione di coppia per vivere meglio il rapporto tra ...
di Antonino Savasta Psicologo Clinico in Psicologia relazionale

ARTICOLI

Non ci sono articoli inseriti.

RISPOSTE

Ho difficoltà ad accettare certi atteggiamenti della mia partner, cosa posso fare?

Gentile signore, da ciò che dice, sembra che il problema sia il suo, non della sua fidanzata. Se la sua fidanzata sta bene, ma a lei dà fastidio soltanto questo tipo comportamento verso la sua mamma, se ne faccia una ragione. Se loro, stanno entrambe bene, ma il "fastidio" è solo il suo, cerchi d...

Leggi la risposta completa

Dopo il tradimento di mio marito non so cosa fare e non so se mi ama ancora. Cosa posso fare?

Gentile Carmen, i motivi che portano suo marito a star male possono essere molteplici. Un consiglio che mi sento di darle è di ricorrere ad uno specialista nella vostra zona per problemi di coppia. Questo vi aiuterebbe entrambi a scoprire cosa vorrete fare del vostro rapporto. Resto a sua dispo...

Leggi la risposta completa

Come combattere il vizio del gioco?

Gentile signore, provi a rivolgersi al suo medico curante o se preferisce su internet, uno specialista sulle dipendenze nel suo territorio. Cordialmente, Dottor Antonino Savasta.

Quali conseguenze negative possono esserci in cambi ricorrenti di dimora in una bimba di 23 mesi?

Gentile signora, è bello vedere una donna cercare di trovare la migliore soluzione per la propria bambina, in un modo responsabile e sano. Probabilmente la soluzione migliore è un compromesso tra esigenze della bambina e sue e di suo marito. Di certo la bambina vede tante persone vicine ed è c...

Leggi la risposta completa

Accontentarsi o seguire i propri sogni?

Ciao Roberta. Ti invito ad essere pratica. Se hai la tesi già pronta ed hai modo di laurearti a breve con questo argomento, anche se non lo senti come tuo, vai avanti e tirati fuori dal mondo universitario. Dopo, se lo riterrai opportuno potrai dedicarti allo studio ed alla pratica di ciò che pi...

Leggi la risposta completa

Si tratta di violenza psicologica?

Salve Alessandra, A vedersi dall'esterno la sua è una storia dalla quale uscire non può che farle bene. Ha cambiato città per lui, allontanato gli amici, ecc. Ma gli errori si fanno. Lei ha la responsabilità verso sè stessa di cambiare questa situazione. Nonostante le promesse lui non cambia e l...

Leggi la risposta completa

Come imparare ad accettare tutto dell'altro?

Gentile signora, in una relazione ritengo fondamentale la voglia di entrambi di stare insieme, di amarsi. Se, vi amate e state bene insieme, con grandi sacrifici da parte Sua, probabilmente c’è da riflettere se “il gioco vale la candela”. Se ciò che pesa di più è la solitudine, può cercare di de...

Leggi la risposta completa

Mantenimento della dieta

Gentile utente, riuscire a mantenere un impegno costante nel tempo, come ad esempio seguire una dieta, richiede un forte sforzo di volontà. Se le motivazioni non sono più che stabili, non riuscirà nell’intento. Qual è il motivo per cui segue una dieta, o è in cerca della dieta “perfetta”? Quali ...

Leggi la risposta completa

Abuso dei videogiochi

Gentile Susanna, quanti anni ha Suo figlio, quante ore gioca al giorno? Com'è il suo rendimento scolastico o lavorativo? In relazione all’età, potrà modulare il dialogo col ragazzo. Non tanto puntando su divieti e punizioni, quanto incrementando la qualità del rapporto con Lui. Gli chieda come s...

Leggi la risposta completa

Stress e alimentazione

Gentile signora, se ha una dieta su misura per Lei, Le consiglio di rivolgersi al professionista che La segue, per specifici chiarimenti. Se invece vuole un sostegno per gestire al meglio la “relazione” con il cibo può chiedere sostegno ad uno psicologo che l’aiuterà a vivere in modo più sereno...

Leggi la risposta completa

Figli aggressivi

Gentile signora, l’adolescenza è un periodo di cambiamento parecchio complesso. RivolgerVi ad un professionista, anche per un breve periodo, potrà darVi una mano per capire come gestire al meglio la situazione. Quando Vostra figlia risponde in modo aggressivo o risponde male? Riflettere sulle di...

Leggi la risposta completa

Entusiasmo e obiettivi

Gentile utente, raggiungere i propri obiettivi è possibile. Più ci si impegna in qualcosa meglio la cosa riesce. Fai una lista degli obiettivi a lungo termine. Scegli quelli che sono più urgenti e dedica ad ognuno il tempo per capire quali passi sono necessari fattivamente. Persone o uffici da s...

Leggi la risposta completa

Dimenticare un'attrazione fisica

Gentile Sweet86, può capitare di sentire un’attrazione per qualcuno che non sia necessariamente il partner. Se questo interesse però diventa più forte ed intenso, La invito a riflettere sul rapporto con il Suo fidanzato e sulle motivazioni che la portano a stare insieme a lui. Cordialmente, Do...

Leggi la risposta completa

Genitori separati, come gestire il rapporto con una figlia adolescente?

Gentile signore, l'invito che Le porgo è quello di parlare in modo chiaro a Sua figlia, un po' come ha fatto qui. Se il fatto di non vederla l'ha fatta soffrire, glielo dica. Spesso nelle relazioni si soffre perché si comunica poco, o si dà per scontato qualcosa che in realtà, si è solo pensato,...

Leggi la risposta completa

COMMENTI

Non ci sono commenti.

OPINIONI

Non ci sono opinioni.