Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

I PROGETTI PER GLI ANZIANI

Una grande percentuale della popolazione in Italia è rappresentata dalle persone anziane. Negli ultimi anni, per poter rispondere alle loro necessità, sono stati ideati moltissimi progetti ormai presenti in numerose città: vediamo alcuni esempi di progetti per gli anziani. Invecchiare bene è importantissimo: non trascuriamo le occasioni per promuovere il benessere dedicate alla terza età

Negli ultimi anni abbiamo visto nascere moltissimi progetti per gli anziani. Associazioni, cooperative sociali o professionisti della salute solitamente prendono l’iniziativa e si mettono al lavoro pensando a come fare per far sentire meno soli o per rendere attivi gli anziani che vivono nelle città. I progetti possono essere sociali, legati quindi alla socializzazione, all’interagire con gli altri; sanitari, svolti per lo più in strutture specificatamente adibite alle attività proposte, oppure educativi, dove l’obiettivo è far imparare qualcosa di nuovo. L’ideologia che sta alla base di tutti questi progetti si rifà a quella dell’invecchiamento attivo promossa e sostenuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità con l’intento di migliorare la qualità di vita delle persone anziane.

 

I progetti per gli anziani: cosa si fa

Per quanto riguarda i progetti per gli anziani in ambito educativo, si tratta di far conoscere e sperimentare alla persona, attraverso attività cosiddette espressive, il proprio corpo, i propri confini e le capacità manuali. Una tra queste è l’arteterapia che può permettere di creare un collegamento tra memoria e inconscio facendo entrare la persona in contatto con gli affetti e i vissuti più nascosti di sé. Inoltre le immagini che vengono create possono aiutare la persona a comunicare e relazionarsi con gli altri alleggerendo il suo senso di solitudine. Oltre a questa disciplina anche la danzaterapia negli anziani può stimolare l'integrazione fisica, emotiva, cognitiva e relazionale facendo raggiungere maggior benessere all’individuo.

 

Per gli anziani istituzionalizzati i progetti sono di natura un po’ diversa. Bisogna infatti ricordarsi che l'anziano istituzionalizzato può presentare sia mancanza di motivazione nel fare nuove attività, perché queste apportano cambiamenti nella sua routine quotidiana, sia bassa autostima portandolo a percepirsi come una persona inutile e sola. In questi ambienti, grazie anche all’aiuto di volontari, l’equipe di animatori, attraverso attività e giochi, cerca di creare un ambiente e un clima che lo facciano sentire “vivo”, come se vivesse in una grande famiglia. Queste attività allo stesso tempo tentano di rinforzare lo stato di funzionalità, l’espressione e la padronanza che l’anziano ha del proprio corpo, tenendo conto anche delle sue capacità residue a livello fisiologico.

 

I progetti per gli anziani: ecco alcune iniziative

Tra i numerosi progetti per gli anziani ci sono, ad esempio, quelli della Provincia di Milano. Il primo, chiamato “Un passaggio per te”, intende offrire agli anziani soli e disabili la possibilità di far riferimento a questo servizio per spostarsi e raggiungere varie destinazioni, per loro altrimenti impossibili. Altri progetti mirano a fornire assistenza domiciliare giornaliera dove per alcune ore un assistente si prende cura dell’anziano bisognoso. Sono numerose anche le iniziative che prevedono il coinvolgimento attivo della persona, ne sono un esempio i corsi di ginnastica dolce organizzati dalla UISP che mantengono in forma e in movimento l’anziano. Tra le iniziative che hanno riscosso un grande successo vi sono poi le gite organizzate che permettono sia di conoscere nuove persone sia di non correre pericoli poiché non sono loro a dover guidare.

 

Fonte immagine: Geomangio

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: