Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

GAMIFICATION: MOTIVARE I DIPENDENTI GIOCANDO

La motivazione è un aspetto imporante della vita lavorativa: un dipendente motivato riesce a raggiungere gli obiettivi con più facilità e sa come vincere le sfide quotidiane. Gamification è un nuovo approccio alla motivazione che, attraverso i videogames, aiuta il lavoratore a calarsi nella realtà professionale come se fosse il protagonista di un gioco: vediamo insieme come

Giocare sul lavoro, e non certo per disattendere ai normali compiti d’ufficio, quanto piuttosto per migliorare la propria produttività. Si chiama gamification, ed è l’applicazione delle strategie tipiche dei videogiochi sul posto di lavoro. L’obiettivo? Spronare i dipendenti a fare meglio. Sì, perché sembrerà un paradosso ma a ben vedere il motivo di tanto accanimento rispetto a certi videogames ha proprio a che fare con la forte motivazione che il giocatore mostra nel voler raggiungere a tutti i costi un obiettivo. E cosa mai potrebbe accadere, allora, se tanta determinazione venisse invece applicata sul posto di lavoro? Per molti, probabilmente, significherebbe mettere letteralmente il “turbo” alle normali attività svolte in ufficio.

 

Gamification: cos'è

Si parla di una vera e propria iniezione di passione, oltre che di fiducia, innanzitutto verso se stessi e la possibilità di arrivare concretamente all’obiettivo. Proprio secondo quanto accade nel mondo virtuale, con la sola differenza di rimediare con maggiore rapidità a ogni errore commesso. Come quando, ad esempio, si tenta più volte  - e magari fino allo sfinimento - di ripercorre senza sbagli il percorso già tracciato dal videogame. In effetti, si potrebbe ben dire che la forte motivazione nel raggiungere lo scopo è tanto più alta quanto più c’è facilità di rimettersi “in pista”.

 

Nella vita reale, al contrario, le cose non funzionano esattamente così. E non perché non sia possibile rimediare alle proprie “negligenze”, ma semplicemente perché per raggiungere degli obiettivi che siano veramente durevoli si rende quasi sempre necessaria una buona dose di pazienza: la pazienza di seminare per raccogliere solo in un secondo momento i frutti delle proprie fatiche. D’altra parte sia che si parli di aumenti di stipendio che di rinnovi contrattuali, piuttosto che di altro genere di successi, appare fin troppo chiaro a tutti che nulla del genere normalmente si ottiene nel giro di poco tempo, a meno che non si abbia qualche santo in paradiso. Insomma, con i videogame è certo che il traguardo si fa più vicino, e chissà che anche con questa “trovata” pure il raggiungimento degli obiettivi lavorativi si renda meno faticoso. 

 

Fonte immagine: br1dotcom

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: