Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

TERMINOLOGIA E DINTORNI

Imprinting

 

Imprinting: Definizione

L' Imprinting è un meccanismo di apprendimento rapido di comportamenti ancestrali che salvaguardano la sopravvivenza dell'individuo. La teorizzazione dell'imprinting è sicuramente uno dei più grandi contributi dell'etologia e soprattutto degli studi di Konrad Lorenz. Una delle caratteristiche principali dell'imprinting è quello di essere soggetto ad periodo critico la cui collocazione durante lo sviluppo e la cui durata sono specie-specifici. Se il comportamento in oggetto non viene appreso in questa finestra temporale non può avvenire in seguito in modo rapido, nè con la stessa forza.


Imprinting: Konrad Lorenz

Gli studi di Konrad Lorenz si concentrarono sulle piccole oche selvatiche e proprio osservando questi animali teorizzò l'Imprinting. Dopo le prime ore dalla schiusa delle uova, le oche sono programmate per considerare come madre (caregiver) colei che si è presa cura di loro in questo periodo sensibile. Questo riconoscimento porta alla ricerca della vicinanza e garantisce la sopravvivenza, ma è anche un modo per l'animale di riconoscere la propria specie di appartenenza e apprendere così gli schemi comportamentali tipici. Insomma, impara ad essere oca e non coniglio. La teoria si diffuse ad altre specie ed altri comportamenti oltre al riconoscimento materno.


Imprinting: il contributo all'attaccamento

La teoria dell'Imprinting è di grande importanza per la psicologia umana perchè ha costituito la base per lo sviluppo della teoria dell'Attaccamento. John Bowlby prese spunto proprio dalle osservazioni di Lorenz e dagli studi di Harlow sui piccoli delle scimmie che preferivano un fantoccio morbido e peloso ad uno meccanico, ma provvisto di un biberon pieno di latte. Anche per gli esseri umani esiste quindi un meccanismo di apprendimento che sostiene il riconoscimento della madre come colei che offre protezione e amorevoli cure e che si sviluppa in un periodo preciso dello sviluppo che chiamò: attaccamento.

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy