Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

STEREOTIPI DI GENERE FEMMINILE: LA DONNA DEL FOCOLARE

Lo stereotipo di genere racchiudere una serie di qualità e ruoli che vengono aprioristicamente assegnati all’essere uomo o donna. L’attenzione adesso è sullo stereotipo di genere femminile, la donna del focolare: quali caratteristiche e quali rischi?

Lo stereotipo è un pregiudizio che serve a interpretare e fare previsioni sulla realtà orientandosi aprioristicamente.

Lo stereotipo di genere femminile largamente diffuso nella nostra cultura è quello della donna del focolare: le vengono affibbiati qualità quali accudimento, protezione, dolcezza, purezza d’animo, magnanimità, calore, sensibilità.

La sua realizzazione sembra essere nel privato, nella presa in cura della famiglia e della vita domestica con un ruolo subordinato rispetto all’uomo che detiene una vita sociale e pubblica.

 

Stereotipo femminile e la sua violazione

Lo stereotipo serve a fare previsioni sulla realtà e a farci un’idea di cosa aspettarsi da una determinata situazione; il suo ruolo è dunque normativo, cioè descrive come dovrebbe essere una situazione, in questo caso il ruolo e le qualità di una donna.

Avendo questo valore normativo, ogni discostamento da questa traiettoria prestabilita e predefinita verrà interpretato come comportamento deviante, ovvero che devia, si discosta da una (presunta) norma.

Lo stereotipo quindi, racchiude e imprigiona le donne (così come gli uomini per quanto riguarda lo stereotipo maschile), in un abito uniforme per tutte ma che in realtà sarebbe diverso per ciascuna.

 

Stereotipi femminili: i rischi

Le donne, secondo lo stereotipo femminile, sono considerate vittime e deboli così come sono soggetti deboli sono i bambini, e questo le espone al rischio di diverse forme di violenza.

Gli stereotipi sono per lo più inconsci, agiscono cioè al di fuori del nostro controllo conscio e volontario; vengono applicati da chiunque, uomini o donne che sia, verso le donne e talvolta verso gli uomini (basti pensare allo stereotipo che vede attribuire agli uomini omosessuali qualità tipicamente attribuite alle donne).

Inoltre lo stereotipo, proprio per la sua natura inconscia, è democratico, colpisce tutti, nessun escluso ed è diffuso anche fra le persone con alta istruzione. Lo stereotipo, portando a considerare come norma ciò che suggerisce, diviene l’anticamera alla discriminazione.

Quindi, proprio per queste sue caratteristiche, per scardinarlo sono necessarie una riflessione mirata e una sempre più diffusa attenzione anche all’uso di un linguaggio paritario. 

 

Stereotipi di genere e fiabe

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: