Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

USARE FACEBOOK DANNEGGIA IL BENESSERE PERSONALE?

Secondo un recente studio, un utilizzo continuo di Facebook e di altri social network potrebbe avere delle ripercussioni negative sulla soddisfazione di vita, la salute fisica e mentale e altre dimensioni del benessere personale. Quanto c’è di vero in questo?

Molti molti anni fa era il telefono che incuteva terrore e diffidenza, poi la televisione, a seguire i cellulari e adesso i social network come Facebook. Ogni avanzamento tecnologico in materia di comunicazioni ha portato con sé alcune riserve, a volte in verità anche scientificamente documentate, come ad esempio i possibili danni cerebrali causati da un utilizzo scorretto del telefono cellulare. Questa è la volta di Facebook ormai da tempo oggetto delle ricerche psicologiche volte a studiarne gli effetti sociali e relazionali, soprattutto fra giovani e giovanissimi. Un recente studio avrebbe indagato anche le ripercussioni che l’utilizzo del social network avrebbe sul benessere personale. A risentire di un utilizzo massiccio di Facebook sarebbero sia la salute fisica che mentale. Facebook dunque ci danneggia? O stiamo semplificando un po’ troppo le cose?

 

Facebook e benessere personale: uno studio

Lo studio in questione su utilizzo di facebook e benessere personale, è stato condotto da un gruppo di ricercatori della cercatori della Oxford University e della Bloomberg School of Public Health. Sono stati reclutati 5208 soggetti adulti dei quali sono stati monitorati sia il benessere personale che l’attività su Facebook per un periodo di circa due anni. La dimensione del benessere personale è stata valutata in base alle seguenti dimensioni: soddisfazione di vita, salute fisica e mentale e indice di massa corporea. L’utilizzo di Facebook è stato valutato in base a: like, condivisioni e aggiornamenti di stato; parametri forse meno “scientifici”, almeno nel senso tradizionale del termine, ma certamente appropriati all’oggetto di studio! I risultati, secondo gli Autori, indicherebbero un significativo peggioramento del benessere personale associato ad un aumento dell’uso di Facebook. Il tempo speso sui social network, ipotizzano i ricercatori, distoglierebbe dalle relazioni “reali” e aumenterebbe l’esposizione a immagini pubblicitarie. L’associazione fra utilizzo di Facebook e peggioramento del benessere sarebbe significativa, continuano i ricercatori, in base al tempo trascorso sul social network a prescindere dalla qualità del suo utilizzo.

 

Facebook danneggia il nostro benessere?

Lo studio in questione sembrerebbe mettere dunque in guardia da un utilizzo eccessivo di Facebook, aspetto, questo, indubbiamente di buon senso che può valere per qualunque altra tecnologia. Ritenere però i social network un mezzo dannoso tout court sembra una conclusione un po’ semplicistica dato che, a quanto affermano gli stessi Autori, non sarebbe tutt’oggi chiaro il meccanismo mediante il quale l’utilizzo di Facebook influenzerebbe il benessere. Difficile pensare che la qualità dell’utilizzo non possa fare la differenza. Non sappiamo se il gruppo di soggetti reclutati per la ricerca fosse costituito da persone che utilizzano il social per svago, lavoro o necessità si socializzazione, né se e come i ricercatori avessero bilanciato la composizione del campione in oggetto. I social per alcuni rappresentano un vero e proprio strumento di lavoro, per altri un modo per mantenere i contatti con persone fisicamente distanti, per altri un modo per sostituire a livello virtuale relazioni “reali,  per altri ancora uno strumento per trovare confronto e supporto (si pensi ai gruppi tematici su specifiche malattie croniche ad esempio)…

 

Che tutto questo non faccia alcuna differenza sugli effetti che Facebook ha sul nostro benessere beh sembra abbastanza curioso. Ma attendiamo con fiducia successivi studi che possano fornirci altre risposte. Probabilmente, come spesso accade, Facebook potrebbe avere contemporaneamente effetti positivi per alcuni versi e effetti negativi per altri rispetto al nostro benessere personale. Spesso le cose, anche in materia di tecnologie, si rivelano sempre un po’ più complesse e sfumate di come inizialmente appaiono…

 

Immagine | Photographee.eu

https://it.fotolia.com/id/70016706

 

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: