Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MUSICOTERAPIA CON L'ARPA A 112 CORDE: LA TERAPIA SUL LETTINO SONORO

La terapia sul lettino sonoro è in fondo una terapia per la nostra coscienza

La terapia sul lettino sonoro con onde alfa ci mostra ciò di cui di cui abbiamo bisogno per raggiungere lo stato di salute a livello profondo. Per sperimentare di persona questa esperienza di vibrazioni sonore che coinvolgono il nostro corpo nel suo insieme, ci si sdraia rilassandosi su un lettino di legno di pino, il cosiddetto “lettino sonoro”. Chiudete gli occhi e lasciate accadere tutto ciò che si presenterà dentro di voi. Raggiungerete uno stato di coscienza estremamente insolito: sarete svegli, ma il vostro corpo sarà così rilassato come nel sonno. Molti provano la sensazione della pelle d’oca, altri sensazioni completamente diverse. Le vibrazioni sono onde curative con capacità di guarire le malattie più disparate, dai reumatismi al raffreddore da fieno.

 

Il principio curativo è la risonanza. In natura tutto è costruito sull’armonia delle oscillazioni. Nell’intero universo si rispecchia questa legge archetipica. Stimola l’organismo a riconoscere ciò che per lui è armonico e completo e lo spinge ad attivare le forze curative a lui intrinseche. Da un lato si risvegliano in noi realtà “dimenticate” – cosa non sempre piacevole – dall’altro si rimettono in equilibrio le svariate parti del nostro   essere, perché è il nostro io interiore che si riorganizza seguendo le leggi a lui proprie.

 

Il percorso terapeutico è molto diverso da quello che conosciamo nella medicina tradizionale, non essendo prevedibile. La guarigione in una dimensione così profonda è un processo che non rientra nei poteri del terapeuta. Questo tipo di guarigione è intrinseca nell’individuo sotto forma di progetto latente, da sempre presente in noi, ma nascosto e si realizza solo se gliene viene data la possibilità. Questo ci fa riflettere sul prezzo che abbiamo da pagare per approfittare pienamente degli effetti curativi di questa terapia. Se lo stato di guarigione si instaura quando il sintomo, per merito di una nostra maggiore presa di coscienza spirituale, viene a risultare inutile, allora significa che anche in il nostro modo di vedere e percepire le cose (per cominciare noi stessi e la nostra vita) sta cambiando.

 

Ad esempio una sindrome di Burnout ("senza energia per il logoramento che ci può provacare la nostra vita") può guarire, a volte, nel giro di qualche sedute; al momento della guarigione siamo certi che anche nel nostro subconscio sono avvenuti non pochi cambiamenti. In qualità di terapeuta, posso dire di sentirmi a mio agio nell’utilizzo di questo strumento, apparentemente così semplice, quando riesco ad identificare l’ archetipo della sonorità cioè quando l’ambito su cui si proietta il significato della vibrazione sonora appare adatta alla situazione. Il risultato dipende dalla riuscita dell’ accordo della vibrazione energetica dello strumento. E questa operazione può variare molto dalla situazione terapeutica in cui si opera, basta:   - un breve rilassamento, ad es. per mezzo della respirazione, - una maggiore messa a fuoco di una problematica attuale.   …- ecc. a volte si accompagna con procedimenti graditi a livello corporeo (Massaggi).

 

Alcuni hanno riferito di aver provato sensazioni paradisiache, oceaniche o cosmiche, o un senso di infinito, di essere trasportati e sollevati, di sentirsi un’unica cosa con tutto e allo stesso tempo essere tutto. Le dolci vibrazioni allentano anche antichi rancori. Possiamo paragonare il nostro corpo con alla sabbia sottile che esposta alle intemperie è diventata sporca e dura. Le vibrazioni sonore potrebbero liberarla anche da queste incrostazioni.

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: