Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

MUSICOTERAPIA CON L'ARPA A 112 CORDE: LA TECNICA DI PITAGORA

La tecnica di Pitagora

Questa terapia è molto antica, risale a Pitagora, vissuto nel 530 A.C. Grande matematico e filosofo,intuì le leggi dell'armonia musicale e costruì la scala musicale, che fu usata fino al medioevo. Sosteneva che l'armonia musicale stimolava gioia armonia e ordine interiore. Usava diversi tipi di musica per curare: depressione, per placare le emozioni violente, malinconia, tristezza, malumori ecc...

 

L'Arpa è uno strumento che emette onde Alfa. Dai tempi più antichi fino ai giorni nostri, gli studiosi ritengono che le onde alfa possano essere uno strumento molto utile per curare. Poichè sono capaci di mettere in risonanza il nostro essere. Risonanza significa, far vibrare tutto sulla stessa lunghezza d'onda e quindi con armonia. Il nostro cervello è diviso in due emisferi unito da un corpo calloso; ogni emisfero ha dei compiti ben precisi. Emisfero dx: sintetico,concreto, spaziale,.sede delle attività creative. Emisfero sx: analitico,astratto,lineare, attività che coinvolgno il calcolo, la scittura e il linguaggio. Molte volte un emisfero è più attivo dell'altro, ma se ci fosse maggior eqilibrio tra di loro, si potrebbe vivere più in armonia con se stessi e con il mondo esteriore.

 

Lo strumento più semplice ed efficace per equilibrare il potere dei due emisferi è il suono, ogni attività cerebrale emette onde particolari, che possono entrare in risonanza con le onde sonore esterne, in questo modo il cervello viene veicolato attraverso il suono, stimolato a sintonizzarsi a una frequenza,portato a funzionare come un insieme. Le onde Beta (frequenza da 13 a 30 Hz) sono associate alle normali attività di veglia, alla base delle nostre attività quotidiane, quando teniamo sotto controllo le situazioni e troviamo le soluzioni ai problemi. Le onde Alfa  (frequenza da 7 a 13 Hz) sono associate a uno stato di cosienza vigile, ma rilassata, la mente,calma e ricettiva, è concentrata sulla soluzione di problemi esterni. Le onde theta (frequenza da 3 a 7 Hz) sono proprie della mente impegnata in attività di immaginazione, ispirazione creativa, la fase REM del sonno (si sogna). Le onde Delta (frequenza tra 1 a 3 Hz) sono associate al più profondo rilassamento psicofisico,le onde cerebrali di minor frequenza sono quelle proprie della mente inconscia del sono senza sogni e dell'abbandono totale.

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: