Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COME REAGIRE ALLE DELUSIONI D'AMORE

Reagire ad una delusione d'amore è un compito difficile ed impegnativo. La prima arma è la pazienza, perchè si tratta di un percorso che necessita di tempo. Lo scopo non è che tutto finisca, ma che anima e corpo superino il disagio. Ogni delusione si riaffaccia all'inizio di un nuovo rapporto, vediamo come!

Una delusione è sempre un boccone amaro da ingoiare e le delusioni d'amore sembrano ancora più indigeste forse perché colpiscono l'individuo nel tentativo di aprirsi ad un'altra persona, senza difese o barriere.

Un rifiuto a volte può diventare invalidante, è indispensabile reagire alla brutta esperienza, nella speranza che questa ci renda più forti e più saggi.

 

Il ruolo del tempo

Il tempo cancella tutti i mali? Non sono certa di concordare con questo detto, forse perché il tempo non deve essere usato come una panacea, piuttosto come un ricovero.

Le delusioni non possono essere cancellate, soprattutto quando riguardano qualcosa che è importante, ma vanno "digerite". Non è giusto pretendere da se stessi o da un'altra persona che si comporti come se nulla fosse successo: per reagire è importante comprendere quanto è accaduto perché le emozioni negative possano essere superate.

Il pianto ad esempio è un ottimo modo per esprimere il disagio interiore e impedire che il dissapore resti a covare nella nostra testa ingigantendosi sempre di più.

Contrariamente a quanto si possa pensare, piangere non è segno di debolezza, spesso è la manifestazione esterna dello sforzo interno di affrontare il dolore e reagire con coraggio.

 

Cinema terapia contro il mal d'amore


Gli effetti sul corpo

Le delusioni d'amore possono avere degli effetti sia sull'anima, sia sul corpo. Il vissuto negativo si ripercuote anche sulla salute fisica come illustrato da un gruppo di ricercatori della Columbia University.

Durante l'esperimento sono state analizzate la risonanza magnetica di 40 persone che erano stati recentemente abbandonati dal partner. L'esperienza della perdita è del tutto paragonabile al dolore fisico, in quanto attiva le stesse aree cerebrali.

Questa scoperta apre una via del tutto nuova per la cura delle pene d'amore che coinvolga il corpo o nell'analisi del proprio vissuto o nella promozione di un nuovo e più positivo atteggiamento.

 

I nuovi amori

Una delle conseguenze negative delle delusioni in amore è la paura di poterla provare nuovamente e reagire in modo da allontanare i nuovi partner. Secondo la psicologa Francesca Saccà per evitare questo spiacevole effetto collaterale occorre:

  • non fuggire di fronte ad una nuova storia di amore,
  • non anticipare l'andamento di un nuovo rapporto, ma sforzarsi di pensare a cosa offre giorno per giorno,
  • evitare i confronti,
  • parlare al compagno delle proprie paure.

 

Curare la malinconia d'amore

 

Immagine | havenholidays

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: